Seguici su

Bologna

Stadio – Calciomercato – Occhi puntati su Lato

Pubblicato

il

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano” recitava una famosa canzone di Antonello Venditti e sembra calzare a pennello per l’iter che stanno seguendo Di Vaio e l’intero club rossoblù. Toni Lato pareva un nome accantonato rispetto alle scelte del mercato invernale, ma le ultime voci hanno dimostrato il contrario: il Valencia, squadra dove milita il terzino, ha offerto un rinnovo e il giocatore di La Pobla ha rifiutato.

IL MANCATO RINNOVO. A conferma di questo, Gennaro Gattuso (allenatore della sovracitata compagine), che recentemente ha dichiarato: “Conosco la proposta che gli ha fatto il club e se Toni non la accoglie devo accettarlo”. Il contratto con la formazione spagnola scadrà il prossimo giugno, il che significherebbe l’assenza di vincoli e la possibilità di lasciare la città ispanica a parametro zero; dai numeri si evince chiaramente il motivo della scelta di non rimanere: il club ha offerto al classe ’97 un accordo biennale, con uno stipendio minore del 30-40% per la prossima stagione e del 50% per quella successiva.

OCCASIONE D’ORO. Per il Bologna è un’occasione da non perdere: alla compagine occorre serve disperatamente un terzino sinistro e Lato rappresenterebbe una soluzione di qualità; quello che è certo è che si tenterà il tutto per tutto per portare il difensore sotto le Due Torri (anche perché ha ottenuto il beneplacito di mister Thiago Motta), ma il mercato è in stallo e nessuno vuole spendere grandi cifre. Gli occhi del club rossoblù sono puntati anche su un altro giocatore della squadra spagnola: Jesus Vazquez, classe 2003, osservato dalle società di mezza Europa; con lui, però, sarebbe impensabile pensare a un progetto a lungo termine, cosa invece possibile con Lato.

ALTRI OBIETTIVI. Nella bolgia del mercato invernale, quello che è certo è che i dirigenti rossoblù si stanno muovendo alla ricerca di un terzino sinistro. I nomi non sono molto variati: il giocatore viola Aleksa Terzic, 23 anni, è ancora richiesto dal club bolognese e Sartori ha annunciato di poter destinare 3 milioni all’acquisto a fronte dei 4,5 chiesti dalla società fiorentina. L’obiettivo bolognese è quello di puntare sulla scadenza contrattuale dato che il rinnovo non sembra essere presente nel prossimo futuro del numero 15 serbo. L’altro nome che spunta è quello del 24enne in forza al Pisa Pietro Beruatto, ma è chiaro che la possibilità di avvicinare Lato potrebbe cambiare tutto lo scenario.

IL PROBLEMA NON RISOLTO. Un altro problema in casa rossoblù è la ricerca di un esterno sinistro, dal momento che Motta avrebbe voluto un giocatore “di fantasia” da affiancare a Barrow; al momento, però, approcciarsi a questo tipo di mercato rischia di essere troppo oneroso e la società non è disposta a spendere così tanto. Sansone rimarrà fino a fine stagione (e questo risulterà fondamentale), mentre l’idea di acquistare Josip Brekalo è sfumata per il cartellino troppo costoso.

Fonte: Stadio – Giorgio Burreddu

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *