Seguici su

Bologna

Stadio – Contro il Monza Motta riparte dalle certezze in difesa.

Pubblicato

il


Quando al 73simo di Bologna-Lecce Kevin Bonifazi usciva per un infortunio al ginocchio, Adama Soumaoro non sapeva ancora che a Monza sarebbe toccato a lui, ma onestamente ci sperava.

Così domani, al “Brianteo”, stadio del capoluogo brianzolo, si riformerà la coppia di centrali, che aveva già fatto bene contro la Sampdoria, composta da Jhon Lucumi e Adama Soumaoro, che garantisce qualità tecnica e forza fisica per fermare un gigante come Andrea Petagna o la freschezza di Dany Mota. 

Ma se questa può essere l’unica novità tattica, in difesa rispetto alla partita contro ai salentini, Thiago Motta vuole rimanere nel solco della più recente “tradizione”, visti anche i positivi risultati: Stefan Posch rimane sulla fascia destra come “terzino” bloccato, mentre Andrea Cambiaso avrà il compito, con le sue folate, la fase d’attacco, a supporto di Musa Barrow, Nico Dominguez e Michel Aebischer, con un centravanti olandese (Joshua Zirkzee) a cercare di finalizzare tutti i palloni che arriveranno nell’area avversaria.

Anche a centrocampo ci si aspettano solo conferme: Gary Medel, che durante un allenamento settimanale era stato riportato in difesa, si ritroverà al suo fianco Lewis Ferguson, anche se Nikola Moro è pronto a subentrare nel secondo tempo, per dare il cambio al cileno. Medel, come già verificato nei precedenti match a “guida Motta”, si abbasserà sulla linea dei centrali di difesa solo per impostare le azioni di ripartenza del gioco rossoblù.

In avanti Riccardo Orsolini (che, parole del suo allenatore, “se continua così, gli darò più spazio”), Emanuel Vignato e Nicola Sansone, saranno pronti ad entrare, a gara in corso, per supportare la fase offensiva, che quasi certamente sarà priva del suo leader, Marko Arnautovic.

 

(Fonte Dario Cervellati – Stadio)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv