Seguici su

Bologna

Stadio – Esordio con sconfitta, Motta: «La squadra è incompleta»

Pubblicato

il

Fonte Immagine: Bologna FC

La partita d’esordio in campionato, persa 2-0 contro il Milan, ha fatto emergere una questione che Thiago Motta stesso ha sottolineato con il presidente Joey Saputo: la squadra è ancora incompleta. «I tempi non sono giusti, non abbiamo iniziato il campionato con la squadra fatta. Ci serve un po’ di tempo» ha detto il ct rossoblù, evidenziando come si attendano dei pezzi che vadano a rafforzare la rosa. La dirigenza rossoblù deve quindi spingere per mettere a segno ancora alcuni colpi, nonostante il calciomercato estivo abbia portato nuovi giocatori come Beukema, El Azzouzi, Fabbian e Ndoye (che ieri sera ha regalato una bella prestazione) e si sia in dirittura d’arrivo per l’esterno dell’AZ Karlsson. Dopo le recenti partenze di Arnautovic e Schouten, poi, arrivano segnali positivi anche da Riccardo Orsolini (che sarebbe molto vicino a rinnovare il contratto). 

Thiago: «Soddisfatto di quello che ho visto»

Certo, il Milan è da sempre una squadra molto forte e un avversario temibile, capace di andare sul doppio vantaggio nel corso del primo tempo («I primi venti minuti sono stati difficili»). Thiago ha però affermato che dal canto suo il Bologna è riuscito a rimanere in partita fino alla fine. «Sono soddisfatto di quello che ho visto dalla mia squadra, è stata una partita difficile ma questo è normale, abbiamo trovato una delle favorite per lo scudetto. La Serie A è una cosa seria, io sono molto serio, i ragazzi sono molto seri, le persone che lavorano qui sono molto serie. Ora testa alla Juve» conclude.
 
(Fonte: Stadio, Giorgio Burreddu)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *