Seguici su

Bologna

Stadio – Il Bologna fa cassa con gli esuberi: la situazione

Pubblicato

il

Bologna FC


Non solo quello in entrata, il Bologna si sta concentrando anche sul mercato in uscita per piazzare da qualche parte gli esuberi, quei calciatori che non faranno parte del nuovo Bologna. Il primo di questi è Godfred Donsah: il ghanese, nell’ultima stagione al Cercle Brugge in Belgio, cerca il riscatto dopo aver deluso le iniziali aspettative. Per la prossima stagione il Bologna ci ha pensato, poteva essere un rinforzo ma, pensandoci, il centrocampo è l’unica zona di campo in cui il Bologna è completo. Per questo motivo andrà via: su di lui ci sono Sassuolo, Parma, Verona e Cagliari.

Non solo Donsah, l’elenco degli esuberi è lungo. Si passa a Diego Falcinelli, retrocesso con il Perugia in Serie C e con un ingaggio da bomber: 900mila euro a stagione, non sarà facile rimpiazzarlo.Cosa fare con l’ex Sassuolo? La via più semplice pare quella del prestito, ma anche in questo caso bisognerà fare delle valutazioni, con la squadra rossoblu che potrebbe pagare una parte del suo ingaggio pur di cederlo. Anche questa resta una situazione da definire.

Un altro che andrà via sarà Arturo Calabresi, rientrato in Italia dopo l’esperienza francese con l’Amiens. Qui c’è un discorso diverso da fare perché il difensore, a differenza dei primi due, verrà valutato. Calabresi potrebbe essere un valore aggiunto in tempi difficili, dato che la difesa è il reparto che soffre di più. La sua permanenza non è sicura, tutt’altro. Ma, a differenza dei primi due casi, l’ex Roma potrà giocarsi la propria chance con la maglia del Bologna.

Resta sulla strada dell’addio anche Nehuen Paz, rientrato dall’esperienza al Lecce. Anche lui verrà ceduto, resterà una delle alternative della difesa nel ritiro pre-campionato ma, alla fine, andrà via. Ritiro con la squadra anche per Cesar Falletti, nell’ultima stagione in Messico con il Tijuana: l’uruguaiano potrebbe tornare proprio in Sudamerica, è richiesto dall’Atlas Guadalajara. L’ultimo esubero è Federico Santander. Forse il nome che più sta a cuore ai tifosi bolognesi. Il più difficile da rimpiazzare. Ma resta un esubero e, quasi sicuramente, verrà ceduto.

Fonte: Corriere dello Sport – Stadio/Giorgio Burreddu

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv