Seguici su

Bologna

Stadio – Per Pierotti la decisione è in mano al Bologna

Pubblicato

il


Santiago Daniel Pierotti, fra mercoledì e giovedì, ha giocato con il suo Colon Santa Fe contro il River Plate; in tribuna, Giovanni Sartori ha inviato un suo emissario di fiducia, col compito di riportargli esattamente la cifra tecnica del giocatore, che per 60 minuti circa è rimasto in campo. Nota importante: non ha giocato nel suo solito ruolo, esterno destro (ma utilizzabile nel medesimo ruolo sull’altra fascia), ma come punta centrale e questo può essere una nota che arricchisce il report che in queste ore arriverà sul tavolo del Responsabile dell’Area Tecnica, report che servirà a prendere le ultime decisioni.

E’ IL BOLOGNA CHE DECIDE

Di questo ne possiamo andare abbastanza certi: il Bologna, dicono fonti argentine, avrebbe già parlato con la famiglia, ragazzo compreso, che ha già espresso il suo consenso a sbarcare nel campionato italiano e il giocatore sarebbe già venuto in Italia per portare avanti le pratiche per il suo “passaporto” italiano, potendo arrivare da comunitario e non occupando uno slot da extra-comunitario, situazione assai gradita alla dirigenza rossoblù che starebbero studiando la strada per acquisire subito il cartellino (il costo è di 4 milioni, quello della clausola rescissoria). Una clausola che l’Ad Claudio Fenucci vorrebbe negoziare, provando a far scendere la cifra, con Giovanni Sartori e Marco Di Vaio che sono già in contatto con il procuratore del giocatore per il medesimo obiettivo.

SE ORSOLINI ESCE

Nel caso in cui per l’attaccante ascolano giungano proposte irrinunciabili per il suo cartellino, Sartori e Di Vaio sanno già che la duttilità del giocatore (può giocare su entrambe le fasce) lo rende preferibile ad un Cambiaghi, che non sarebbe acquisibile subito; stesso discorso si dovrà fare per Samuel Iling-Junior, che dovrà essere testato da Max Allegri in ritiro, prima di lasciargli fare un’esperienza con un’altra maglia. 

Per questo Santiago rimane la prima scelta del Bologna, che deve solo decidere sull’acquisto, mentre per i due giocatori sopracitati ci potrebbero essere volontà “altrui” contrarie al trasferimento.

 

(Fonte- Claudio Beneforti – Stadio)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *