Seguici su

Bologna

Thiago Motta: «Vorrei avere il prima possibile i giocatori che mancano. Rinnovo? Ora ci sono altre priorità»

Pubblicato

il

crediti immagine: Bologna FC


Dopo il 2-2 maturato questo pomeriggio con il Palermo in amichevole, il Bologna farà ritorno in città e godrà di due giorni di riposo prima di ricominciare gli allenamenti in quel di Casteldebole.
Thiago Motta ha analizzato così il pareggio con i rosanero.

«Abbiamo fatto un buon ritiro nel complesso, al di là del gioco e delle cose che sappiamo già fare bene possiamo migliorare ancora. Mi piace moltissimo lo spirito di questo gruppo che tenta sempre di aiutarsi. Abbiamo lavorato bene ogni giorno, ci stiamo preparando per la stagione ed è questo ciò che conta».

Sulla gara di oggi, cosa c’è stato che non ti è piaciuto?

«Analizzeremo tramite video le situazioni nelle quali dobbiamo migliorare. Nel complesso le due squadre hanno disputato una buona gara, nel secondo tempo ci è mancata un po’ di forza in attacco per chiudere la partita. Siamo in un periodo di allenamenti, quindi va bene così».

Sei contento per il gol di Barrow?

«Sono contento per il gol che ha fatto per la squadra e per il ritiro che ha fatto, ma non sono contento solo di lui, di tutti».

Cosa deve fare il tuo centravanti?

«Arnautovic ha fatto molto bene il ritiro con i suoi compagni, questo è quello che deve fare e deve continuare così».

Come ti è sembrato il Palermo?

«Penso sia una buona squadra, ha fatto una bella gara. Noi abbiamo avuto difficoltà a superare la prima pressione ed arrivare in attacco».

Quanto manca a questo Bologna per essere completo?

 

«Io vorrei avere il prima possibile i giocatori che mancano, i dirigenti lavorano per questo».

La cosa più bella di questo ritiro?

«Lo spirito del gruppo, il lavoro, i ragazzi si sono sempre allenati al massimo e questo mi rende contento».

Fenucci ha aperto per Bernardeschi, tu cosa ne pensi?

«Io penso ai giocatori che ho, questo club non è solo un’opportunità, per tutti quelli che vogliono venire indossare la maglia del Bologna deve essere un orgoglio. Chi viene qui deve sposare la nostra filosofia di gioco e di lavoro».

Sul rinnovo di contratto.

«Abbiamo ancora tempo per pensarci, ora ci sono altre priorità».

Cosa manca ancora al Bologna?

«I dirigenti sanno perfettamente come la penso su cosa serve per migliorare la squadra».

 

(Fonte: Made in Bo Tv)

 

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *