Stadio - Giorni caldi per il futuro della Effe Michael Mucci - 1000 Cuori Rossoblù

Stadio - Giorni caldi per il futuro della Effe

Scritto da  Giu 09, 2023

Il Futuro della Effe verrà scritto in questi giorni, entro il quindici giugno coloro i quali vorranno rilevare il club dovranno presentare le proprie proposte ufficiali. Al momento ciò che si può definire come certo è che la cordata che detiene la proprietà della Fortitudo vuole vendere, ma devono esserci le giuste condizioni, l’altra certezza è quella che due cordate stanno lavorando per presentare un’offerta. Sempre sulle certezze, anche la partenza dell’attuale presidente Valentino Di Pisa sembra ormai definita, con il suo contratto in scadenza il 30 giugno che difficilmente verrà rinnovato. 

Al momento le cordate interessate sono due: la prima è rappresentata da Matteo Gentilini, amministratore delegato di Flats Service, già main sponsor della società. Al momento Gentilini ha aperto un dialogo con la bandiera biancoblù Carlton Mayers, che farebbe da tramite con la famiglia Chiorino, proprietaria di un azienda centenaria nata a Biella nell’industria tessile ed evolutasi oggi nella produzione di nastri di trasporto e di processo. Proprio nella giornata odierna, Gentilini attende una risposta per capire se avrà o meno l’appoggio per presentare un’offerta. In maniera chiara Matteo Gentilini ha più volte ribadito di voler rilevare la Fortitudo, ma solamente nel caso in cui non dovessero essere la Famiglia Gentilini l’unica parte a finanziare l’acquisizione. 

C’è poi una seconda cordata, che vede nella figura di Stefano Tedeschi, ex presidente del comitato Regionale Emilia Romagna della FIP che ha un lungo trascorso nella pallacanestro bolognese, ed è il rappresentate di un gruppo di imprenditori che si dichiarano pronti ad accogliere ancora nuovi investitori che siano appassionati e pronti ad entrare a far parte di un progetto che ha come unico desiderio il bene della Fortitudo. 

La figura di Stefano Tedeschi, sembra essere una di quelle possibili nella successione dell’attuale presidente Valentino Di Pisa, ma ancora niente di concreto sembra essersi mosso, ciò che risulta essere certo è che passi importanti per il futuro della Effe verranno fatti a breve. 

Fonte: Damiano Montanari - Stadio