Forlì - Cento, Mecacci: "Sarà una gara difficilissima, dovremo pareggiare la loro energia." Crediti: Massimiliano Salvi - Benedetto XIV Sella Cento

Forlì - Cento, Mecacci: "Sarà una gara difficilissima, dovremo pareggiare la loro energia."

Scritto da  Dic 01, 2023

Alla vigilia della trasferta contro la Unieuro Forlì di Antimo Martino, il Coach della Benedetto XIV Sella Cento Matteo Mecacci si è espresso così nella conferenza stampa prepartita. L'allenatore biancorosso ha parlato dell'attuale imbattibilità in casa di Forli e di Max Ladurner, recentemente ingaggiato.

Sulla partita contro Forlì - "Forlì è insieme a Udine l'unico campo imbattuto di tutta la serie A2, compreso l'altro girone, è chiaro quindi che ci aspetta una partita difficilissima alla luce purtroppo degli infortuni che ci sono accaduti questa settimana, su tutti ovviamente quello di Wendell Mitchell che sarà assente un bel po' dal campo; però questo è un campionato dove ogni partita vale tantissimo per cui noi dovremo andare a Forlì cercando di pareggiare quanto meno la loro energia, anche se non sarà facile. Sono una squadra molto grossa sia negli esterni che nei lunghi, sono i migliori per numero di tiri dai due e la prima per tiri liberi conquistati ogni partita, hanno un grande impatto a rimbalzo; quindi noi dovremo cercare sicuramente di pareggiare la loro energia per non essere travolti dalla loro fisicità, in attacco la nostra costante deve essere il movimento di palla e cercare di creare più tiri aperti possibili e farli muovere in difesa, sapendo che hanno uomini per cambiare sistematicamente e per rallentare l'attacco avversario."

Su Max Ladurner - "L'inserimento di Max Ladurner procede gradualmente ma bene, è un ragazzo molto disponibile, come ho già detto nella conferenza stampa post Cividale, non ha molta esperienza ma di certo non gli mancano la freschezza, l'atletismo, la gioventù e la voglia di fare bene, a riprova di ciò ha avuto in queste tre partite un minutaggio consistente per un ragazzo del 2001 e il lavoro contribuirà a farlo crescere ulteriormente; la settimana di allenamenti è stata purtroppo complicata anche per via dell'infortunio della nostra guardia americana".

Fonte: Benedetto XIV Sella Cento

Roberto Ligorio

Classe 1998, laureato in Comunicazione a Roma, studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio più grande sogno: raccontare lo sport e viverlo da vicino. Ex cestista, oggi amante del Basket, della fotografia e del cinema.