Veronica Perna Veronica Perna Michele Morselli

Palombella Rossoblù – Due vittorie e due sconfitte: corre la Rari, frenano President e Sterlino Pallanuoto

Scritto da  Gen 23, 2024

Sorride a metà il weekend di pallanuoto bolognese: se da un lato entrambe le squadre della Rari sono state capaci di raccogliere 3 punti a testa, battendo Sori in casa e Fermo in trasferta, è meno allegro l’epilogo della President Bologna, doppiata dal Lavagna 90 in terra ligure, e dello Sterlino Pallanuoto, che capitola nell’ultimo quarto contro la Coopernuoto Carpi, rimandando l’appuntamento con la prima storica vittoria da neopromossa.

Serie A2 femminile – Rari Nantes Bologna 11-5 Sori Pool Beach

Non sbaglia la Rari Nantes di Andrea Posterivo la sua seconda uscita stagionale, la prima casalinga, andando a centrare la vittoria numero 2 in altrettante partite con una prestazione corale più che convincente contro il Sori Pool Beach. Dopo un primo tempo di studio tra felsinee e liguri La Rari si sblocca grazie ad una seconda metà di partita impeccabile (6-1 tra terzo e quarto quarto) e le triplette di Marchetti e del capitano Perna. Prestazione da sottolineare anche nelle retrovie, dove Galbani ha chiuso la saracinesca andando a sedare ogni tentativo di rimonta ospite, ed ottimo l’apporto della terna di difensori Morselli-Redaelli-Marchetti, capaci di contenere la bravura del centroboa avversario Cocchiere.

Due su due: le ragazze di coach Posterivo hanno approcciato al meglio questo campionato, andando a trovare tutti i punti a disposizione contro due squadre ben attrezzate. Sarà necessario, tuttavia, alzare l’asticella, dato che sabato prossimo l’avversario sarà l’RN Orobica, attrezzatissima squadra trevigliese ancora a punteggio pieno che ha battuto all’esordio la temibile WP Milano Metanopoli e l’Aquatica Torino, squadra che ha disputato i playoff lo scorso anno, in una battaglia punto a punto.

Serie A2 maschile – Lavagna 90 18-6 President Bologna

Non riesce il tentativo di ottenere due risultati utili consecutivi alla President Bologna, che lotta con onore ma deve arrendersi alla furia realizzativa del Lavagna 90, capace di doppiare la compagine bolognese guidata da Furio Veronesi. Dopo un primo tempo di equilibrio (2-2) i padroni di casa strappano con prepotenza sugli ospiti andando a piazzare un parziale di 7-0 che chiude anticipatamente il match rendendo vani gli ultimi due parziali giocati praticamente alla pari con i lavagnesi (4-2, 3-4). Tra le file President spiccano le triplette di Cammarota e Marciano, ma è un raddoppio che ferisce particolarmente i bolognesi, bisognosi di punti per provare a risalire la classifica.

Una classifica che andrà a ribaltarsi, in positivo o in negativo, nella prossima giornata: alla Carmen Longo arriverà il CS Plebiscito Padova, fanalino di coda del Girone Nord a quota 0 punti, che tenterà l’assalto alla squadra più vicina in classifica, la President, che dovrà difendere il vantaggio di 3 punti sulla concorrente alla salvezza. Un gradino sopra si trovano Marina di Carrara e Sori (5 punti a testa) che saranno impegnate entrambe in una giornata particolarmente difficile: i toscani affronteranno il Brescia Waterpolo (capace di battere Bogliasco nell’ultima uscita) e proprio i bogliaschini andranno a far visita ai “cugini” liguri. Un’occasione ghiotta, quindi, per provare ad effettuare il sorpasso e dare una svolta a questa stagione.

Serie C maschile – Fermo Pallanuoto 7-9 Rari Nantes Bologna

I ragazzi di mister Antonio Viola non sentono il peso dell’esordio e vanno a trovare i primi punti stagionali sul difficile campo del Fermo Nuoto e Pallanuoto: dopo un primo quarto dove l’equilibrio regna sovrano la Rari Nantes riesce a staccare di due lunghezze i padroni di casa (due gol per Patria, uno a testa per la coppia mancina Schettino-Cenni) ed a mantenere il vantaggio che si rivelerà cruciale ai fini del risultato. Preziosissimo il poker del mancino Cenni, abile nel tenere a galla i suoi nella prima metà di gioco, ed in generale ottimo l’esordio dei bolognesi, capaci di tenere i nervi saldi in una vasca difficile come quella dei marchigiani.

Servirà la stessa grinta per andare a trovare i primi punti tra le mura amiche: sabato 27 gennaio, alle 19:30, la Rari Nantes ospiterà l’UP Persicetana, squadra da sempre pericolosa per i bolognesi, abile nel battere il Blu Gallery nella prima stagionale per 15-6. Si prospetta una partita interessante per Sgobbi e compagni, che nella propria corsa ai playoff dovranno cercare di non commettere passi falsi.

Serie C maschile - Coopernuoto Carpi 11-10 Sterlino Pallanuoto

Non sorride invece la prima giornata di campionato ai ragazzi di coach Boccia: sul difficile campo di Carpi lo Sterlino Pallanuoto incappa in una serata storta e, cedendo al nervosismo, deve chinare la testa davanti ad una più lucida Coopernuoto. Parzialmente bugiardo il -1 finale: i carpigiani hanno condotto per tutta la partita, andando in svantaggio solo nei primi minuti e riuscendo a bloccare le iniziative offensive ospiti. Il tentativo di rimonta finale non riesce ai bolognesi, che trovano il decimo gol con Bergo ad appena 17” al termine dell’incontro. Un esordio amaro per la neopromossa, che deve fare il mea culpa su alcune situazioni chiave gestite con fretta. Ma nessuna tragedia, la strada è lunga e le occasioni per provare a trovare una salvezza tranquilla non mancheranno.

Anzi, sono proprio dietro l’angolo: nell’impianto che dà il nome alla squadra felsinea arriverà il TM Pallanuoto Moie, uscito sconfitto nella prima giornata dallo Jesina Pallanuoto (diretta contendente con la Rari Nantes per la vittoria del girone) per 17-9. Ai ragazzi di Boccia servirà una maggior lucidità e spensieratezza per gioire per la prima volta in questa stagione, ma non si tratta di una missione impossibile ed in settimana si lavorerà per questo.

Ultima modifica il Martedì, 23 Gennaio 2024 18:58