Giovanili, il programma del weekend rossoblù Fonte: Bologna FC

Giovanili, il programma del weekend rossoblù

Scritto da  Feb 09, 2024

Riparte la corsa del weekend del settore giovanile del Bologna. Impegnate tutte le formazioni del vivaio rossoblù in questo fine settimana di calcio.

Primavera

Test di grande valore, quello che attende la Primavera di Luca Vigiani. I felsinei fanno visita al Monza quindicesimo in classifica. I lombardi precedono di tre lunghezze i rossoblù che con una vittoria, quindi, opererebbero l’aggancio. Fare risultato, però, sarebbe importante non solo a livello di punti, ma soprattutto per riprendere un po’ di quel morale che è rimasto appiccicato sotto gli scarpini nella debacle di settimana scorsa contro l’Inter. I ragazzi di Vigiani sono a secco di vittorie da più di un mese, dal successo esterno contro l’Empoli del 7 gennaio. Troppo tempo per una squadra che ha dimostrato di avere dei concetti tattici ben delineati in testa e una discreta dose di talento, soprattutto dal centrocampo in su. 

La gara di andata, che si era conclusa con un pirotecnico 4-3, aveva dato il via al momento migliore della stagione, nel quale il Bologna era riuscito a infilare tre successi consecutivi. Chissà che anche in questo caso il Monza sia di buon auspicio per riprendere a correre.

Convocati Primavera:

Portieri: Barra, Gasperini, Happonen;

Difensori: Amey, Baroncioni, Diop, Kongslev, Mercier, Svoboda, Zilio;

Centrocampisti: Byar, Hodzic, Idaro, Lai, Menegazzo;

Attaccanti: Ebone, Mangiameli, Mukelenge, Ravaglioli, Tonin.

Under 18

L’Under 18 di Luigi Rocca sarà impegnata domenica alle ore 14:30 in casa al Centro Sportivo Biavati contro il Genoa. I rossoblù, dopo la vittoria contro il Torino, hanno la ghiotta occasione di dimezzare lo svantaggio nei confronti dei liguri e rifarsi sotto la zona playoff in un campionato la cui classifica appare cortissima. Basti pensare che i felsinei occupano, al momento, l’undicesimo posto in classifica con 24 punti, ma distano appena 7 lunghezze dal Milan terzo. Una vittoria significherebbe mandare un segnale alle zone alte della classifica.

Under 17

L’Under 17 di Denis Biavati sarà occupata sempre in casa, domenica al Centro Sportivo Cavina contro la Cremonese. I felsinei hanno patito il turno di riposo, scavalcati dal Torino vincente a Modena. Ma i rossoblù arrivano comunque alla gara contro i grigiorossi con un ruolino di marcia da tre vittorie consecutive. I lombardi gravitano nella zona neutra della classifica con i loro 16 punti, ma sottovalutare la gara sarebbe un errore da evitare ad ogni costo.

Under 16

L’Under 16 di Luca Sordi sarà impegnata domani, sempre al Cavina contro i pari età della Cremonese. Qui il discorso è differente perché i grigiorossi precedono di una lunghezza il Bologna quinto in classifica. Una vittoria significherebbe sorpasso, andando a mettere pressione anche alla Juventus terza con 27 punti, solo due in più dei felsinei, che si troverebbe a dover affrontare la Reggiana dietro in classifica. Ma questi sono calcoli che i ragazzi di Sordi non dovranno fare. L’obiettivo resta sempre una crescita collettiva di una squadra che non perde da sei partite.

Under 15

Vetta da mantenere per l’Under 15 di Nicolò Mazzanti. La capolista sarà impegnata al Biavati domenica contro la Cremonese in una gara d’alta classifica. I rossoblù precedono la formazione lombarda, che al momento si trova al quarto posto in classifica,  di ben 12 lunghezze, ma il campionato è lungi ancora dall’emettere dei verdetti definitivi.

Rossoblù in azzurro                                                                                                                                                       

Ci sarà anche un po’ di Bologna nell’amichevole della Nazionale Under 19 prevista per mercoledì 14 febbraio. Gli Azzurrini di Bernardo Corradi saranno impegnati alle 14:30 allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro contro i pari età dell’Austria per un’amichevole propedeutica alla fase elite  dell’Europeo di categoria che si terrà in Friuli Venezia Giulia dal 20 al 26 marzo. Il mister toscano ha incluso nella lista dei convocati il portiere Massimo Pessina, alla prima chiamata, e il capitano Wisdom Amey.

Due convocazioni anche in Under 17. Theodoros Tsioungaris non sarà presente nella gara contro la Cremonese perché impegnato con la nazionale greca Under 17 per un torneo che comprende anche le compagini di Turchia, Croazia e Bulgaria. Si unirà dopo la medesima gara, invece, all’Italia Under 16 il portiere classe 2008 Renato D’Autilia. La selezione guidata da Daniele Zoratto sarà impegnata in una doppia amichevole contro il Belgio martedì 13 febbraio e giovedì 15 febbraio presso lo Stadio Silvio Piola di Vercelli. 

Ultima modifica il Venerdì, 09 Febbraio 2024 17:02