RdC – Tortellini canadesi: Dzemaili tra il Bologna presente e con Montreal nel futuro - 11 Dic.

Scritto da  Dic 11, 2016

Ci si interrogava da tempo sulla probabile partenza di Dzemaili a fine stagione con destinazione Canada, ed a domanda diretta Donadoni ha risposto: “Non c’è niente di ufficiale, è un’ipotesi, una possibilità. Mi auguro di chiudere questa annata nel modo migliore e che Blerim continui ad essere un protagonista anche l’anno prossimo”. Le occhiate di perplessità sono state numerose in sala, perché le parole di Saputo al riguardo sono state altre e difficilmente fraintendibili. Il chairman ha annunciato il trasferimento dello svizzero agli Impact alla conferenza stampa di fine stagione, addirittura considerato come “giocatore designato” per cui è concesso superare il tetto salariale. La vera domanda allora diventa: riuscirà Dzemaili a continuare la stagione con la stessa concentrazione di adesso? Nonostante l’annuncio del suo trasferimento a fine anno Donadoni è certo che lo svizzero non tirerà i remi in barca perché è un atteggiamento che non gli appartiene. Inoltre la sua vita futura in terra canadese dipende dalle prestazioni con la casacca rossoblù, altrimenti verranno fatte altri tipi di valutazioni al termine della stagione. Una stagione comunque che non è ancora giunta al giro di boa e durante la quale il numero 31 felsineo verrà spinto dal mister a dare il massimo per questa realtà, certamente fino alla fine dell’anno, poi si vedrà.

 

(fonte: Il Resto del Carlino; autore: Doriano Rabotti)

Ultima modifica il Domenica, 11 Dicembre 2016 11:45
Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..