Le parole di Poli e Pulgar in Mixed Zone – 4 feb

Scritto da  Feb 04, 2018

Ecco le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista Andrea Poli in MixedZone: “Non siamo riusciti a costruire una striscia di risultati utili consecutivi, probabilmente il problema è che ci manca la foga necessaria per portare a casa questo tipo di partite. Ci vuole più cinismo, coraggio, grinta per fare il passo di qualità. Si tratta di un’occasione persa, è capitato più di una volta quest’anno e va capito il motivo. Per me il 12esimo posto in classifica non ha senso, non ho intenzione di accontentarmi. Abbiamo le qualità ma spesso entriamo in campo con la mentalità sbagliata, è per questo che oggi siamo qui a commentare una sconfitta. E’ tanto tempo che giochiamo assieme, ma il nostro processo di maturazione è ancora lungo. Molto onestamente, mi sento di dire che oggi la Fiorentina non ha assolutamente fatto più di quel che abbiamo fatto noi. Ci è mancata l’esperienza necessaria per gestire la partita e ottenere almeno il pareggio. Disposizione tattica diversa? Si, ci siamo trovati bene. Ha funzionato specialmente per noi centrocampisti. Rimango però con molto rammarico perché i punti persi iniziano ad essere tanti.”

 

Anche Erik Pulgar ha commentato la prestazione di oggi: “Ho visto la posizione dei miei compagni e il portiere era leggermente fuori, quindi ho tirato sul primo palo ed è andata bene. Per il gol sono contento perché oggi allo stadio c’era la mia mamma, sono molto meno soddisfatto del risultato. Abbiamo lavorato bene in settimana e abbiamo concesso poco alla Fiorentina, ma siamo stati poco incisivi in attacco e commesso qualche errore in difesa. Dobbiamo imparare a rimanere concentrati per tutti i 90 minuti della gara. Il cambio di modulo non ha inciso sul risultato, questa squadra può giocare in diversi modi, il gioco rimane sempre lo stesso. L’importante è essere sempre uniti e aiutarsi in ogni situazione di gioco. ”