Skov Olsen Skov Olsen Indkast.dk

Il Resto del Carlino - Mihajlovic vuole Skov Olsen, ma non a tutti i costi

Scritto da  Lug 12, 2019

Andreas Skov Olsen sta ancora decidendo sul suo futuro. Il danese si trova con la sua famiglia in patria, e anche ieri non è stata la giornata decisiva.
Il giovane esterno non ha sciolto gli indugi, mentre Mihajlovic comincia ad irritarsi per la situazione venutasi a creare. Il serbo vuole Skov Olsen, così come lo vuole la società, che lavora da diversi mesi per portare a Bologna il classe ’99, ma non a tutti i costi. L’ultimatum è pronto, con il danese che avrà tempo fino alla fine della settimana per decidere del suo futuro, con il Bologna che non ha intenzione di rilanciare l’offerta, anche perché lo stesso Skov Olsen ha assicurato che la sua indecisione non deriva dall’inserimento di altre squadre. A questo propositivo, dalla Danimarca arriva la voce opposta: sul giocatore sembra essere fiondato il Tottenham, che potrebbe anche aspettare un anno per la scadenza del contratto, che consentirebbe al giocatore di liberarsi a costo 0 per poi firmare un contratto più corposo.
La situazione è in divenire, e il Bologna si sta muovendo con Di Vaio per tenere vivi i contatti. Marco, infatti, adotta un moderato pressing sulla famiglia e sul suo entourage per spingere il giocatore al sì finale.

Il Bologna sta attendendo Skov Olsen quindi. I rossoblù però non aspetteranno ancora molto, anche perché Mihajlovic vuole gente motivata e convinta per la prossima stagione, che si spera sia quella della conferma del Bologna targato Sinisa.
In alternativa al danese, restano vive le piste Kouame e Gabbiadini, con quest’ultimo che verrà valutato da Di Francesco in ritiro.

 

Fonte: Il Resto del Carlino - Marcello Giordano

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.