Takehiro Tomiyasu Takehiro Tomiyasu 1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - Calciomercato BFC: Tomiyasu ricercato da tre Big e i rossoblu seguono Lyanco e Busi; Pecchia possibile mister della Primavera

Scritto da  Ago 06, 2020

La dirigenza rossoblu ha ribadito più volte che i pezzi da novanta non partiranno. Oltre alla minaccia della Fiorentina, desiderosa di avere Orsolini con loro, M. Giordano de "il Resto del Carlino" riporta che anche su Tomiyasu ci sono i fari puntati da tre Big: Napoli, Juventus e Milan. Proprio quest'ultima, sia il manager Maldini che l'allenatore Pioli sono concordi nel puntare sul giapponese. Ma la dirigenza lo ripete: Tomiyasu non si tocca. E' stato proprio mister Mihajlovic ad aver portato avanti le mani sull'argomento, dichiarando come il giapponese sia fondamentale per il suo progetto di rifondare la difesa, con lui nel ruolo centrale. 

Nella dirigenza del Bologna si pensa anche alle uscite: via Calabresi, Santander e Donsah per ricavare un piccolo tesoretto per gli acquisti e per creare un percorso di crescita nelle giovanili. Infatti, vedasi nella Primavera Stanzani, in prestito dal Pontedera e l'attaccante Krastev, in trattativa con la Sambenedettese. Un'altro probabile affare sarà il prestito a Mantova del capitano della Primavera Mazza, richiesto espressamente dall'ex mister Troise, come innesto per la sua nuova panchina.

Sul fronte entrate, invece, si attende di sapere qualcosa dal giovane scozzese Hickey (18), che andrebbe a coprire il ruolo come vice di Dijks, ma è anche chiamato a decidere per l'Aston Villa. Per la corsia destra, si pensa anche a Marcelo Herrera (21) del San Lorenzo, poiché con De Silvestri la trattativa è in stallo: l'ex granata chiede tre anni di contratto a circa un milione e tratta pure con il Parma. A Piacere è anche il belga Maxim Busi (20), dello Charleroi. Si rimane in attesa per Lyanco: si aspetta di sapere se il neotecnico granata Giampaolo tenderà a puntare sul brasiliano e se il Bologna, quindi, potrà sferrare l'attacco per l'acquisto. Per l'attacco sono irraggiungibili, per il momento, Niang, Morelos, Isak e Supryaga, poiché il club felsineo tende a sistemare prima a la difesa. 

Per continuare anche con la Primavera, nelle prossime ore Sabatini incontrerà l'ex giallorosso De Rossi, per parlare del suo futuro come possibile allenatore nelle giovanili rossoblu. Al momento non avrebbe ancora il patentino e avrebbe bisogno di una deroga e completare il corso. Si valuta anche un profilo interno, tra Vigiani che è favorito su Magnani, ma dalla Juventus U23 è uscito il nome di un ex-rossoblu, Fabio Pecchia

Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.