Corriere di Bologna - Settimana decisiva per Arnautovic. Il Napoli ci prova per Svanberg

Scritto da  Giu 29, 2021

Marko Arnautovic è sempre più vicino al Bologna. La giornata di oggi ha registrato nuovi contatti tra le parti, in casa rossoblù si respira fiducia e le ultime dichiarazioni di Sabatini fanno sicuramente ben sperare i tifosi.

Il fratello-agente dell'ex Inter sta lavorando da giorni per definire un'intesa con lo Shanghai SIPG per la buonuscita e ha invece già trovato coi felsinei un accordo di massima su base triennale da quasi 3 milioni a stagione (2,7 milioni).

Smaltita la delusione per l'eliminazione da Euro 2020 contro l'Italia, Arnautovic aspetta di chiudere col Bologna. È quasi tutto pronto per il suo ritorno in Serie A undici anni dopo l'addio ai nerazzurri.

Sul fronte mercato in uscita, invece, c’è da segnalare l’intervento dell’agente di Svanberg, Martin Dahlin, a Calcio Napoli 24 Tv: "Svanberg è tra i numeri 8 più importanti in Europa insieme a Locatelli e altri giovani. Lui sta bene a Bologna e Mihajlovic sta facendo un ottimo lavoro con lui.

Il Bologna chiede molto a livello economico, vediamo che può succedere quest’estate. Svanberg a Napoli? Ovvio che mi piacerebbe vederlo, Napoli è un grande club con una grande storia, sarebbe una buona opzione per lui”. Per quanto riguarda il discorso legato Takehiro Tomiyasu l'Atalanta sta lavorando con il Bologna per provare a chiudere l'acquisto. I rossoblù continuano a chiedere 20 milioni di euro, non sembrano avere intenzione di abbassare le pretese e questo potrebbe rappresentare un problema. In mezzo c'è anche il riscatto di Musa Barrow, per 15 milioni, da parte dei rossoblù e il possibile inserimento di una contropartita. Dall'altra parte resta poi anche la possibilità che il Tottenham presenti un'offerta per il giapponese, che starebbe valutando l'ipotesi di un'esperienza in Premier League.

Fonte: Alessandro Mossini, Corriere di Bologna 

Ultima modifica il Martedì, 29 Giugno 2021 07:48