Joshua Zirkzee Joshua Zirkzee Bologna Fc 1909

Stadio - Rivoluzione estiva in attacco ma nessuno verrà svenduto

Scritto da  Mag 19, 2023

Il reparto offensivo del Bologna vedrà una rivoluzione nel prossimo mercato, ma nessuno verrà svenduto. Il nome più importante e discusso è quello di Marko Arnautovic, l’austriaco pesa e non poco nelle casse del Bologna, che sarà ben disposta a cederlo in estate ma solamente a fronte di proposte adeguate al valore del giocatore. Insomma non sarà un mercato in cui liberarsi a tutti i costi del nove rossoblù, ma ci si aprirà alle offerte migliori che possano portare fondi da reinvestire nel progetto. 

Lo stesso progetto che al momento vede come unico punto inamovibile Joshua Zirkzee, l’olandese classe 2001 non ha inciso come ci si aspettava nella sua prima stagione sotto le due torri, la società però crede nel suo talento e vuole continuare con il suo numero undici anche l’anno prossimo. Non a caso Thiago Motta sta provando in tutti i modi, anche quelli più diretti, a fargli trovare le giuste motivazioni per dare in campo sia la domenica che in settimana quel qualcosa in più di cui la squadra ha bisogno. La dirigenza è in continuo dialogo con l’ex Bayern Monaco dal quale si aspetta un cambio di mentalità già nelle ultime tre gare di questo campionato, nonostante le sirene tedesche dell’Eintracht Francoforte. 

C’è poi la situazione riguardante Riccardo Orsolini, il numero sette farà parte della prossima rosa rossoblù solamente in caso di rinnovo fino al 2026, cosa non ancora certa. Il campo degli attaccanti viene quindi tenuto d’occhio da Sartori e Di Vaio che non si vogliono far trovare impreparati in caso di più partenze estive, un arrivo è certo, quello di Van Hooijdonk che rientrerà alla base dopo il prestito in Olanda, dove ha disputato una stagione ad altissimo livello, il vice capocannoniere dell’Eredivise verrà poi valutato da Thiago Motta al suo arrivo presso Casteldebole. Valutazioni che verranno fatte anche nel caso in cui dovessero arrivare offerte per Musa Barrow, che già a gennaio sembrava pronto a partire verso Istanbul, sfonda Galatasaray, il gambiano non è quindi incedibile se le offerte che arriveranno in sede verranno giudicate all’altezza. L’ultima situazione è quella di Nicola Sansone, anche lui in scadenza a giugno, Thiago Motta ha rilasciato parole di stima nei suoi confronti anche nella conferenza pre partita di ieri, ma il giocatore per ottenere un rinnovo dovrà indubbiamente accettare un nuovo contratto al ribasso.  

Fonte: Claudio Beneforti - Corriere dello Sport Stadio 

Ultima modifica il Venerdì, 19 Maggio 2023 10:25