Buona la prima per il Bologna: 13-0 contro il Rio Pusteria 1000 Cuori Rossoblù

Buona la prima per il Bologna: 13-0 contro il Rio Pusteria

Scritto da  Lug 16, 2023

Il pomeriggio di questo terzo giorno di ritiro in quel di Valles è stato protagonista della prima uscita ufficiale del Bologna 2023/2024: i Rossoblù hanno affrontato la formazione locale del Rio Pusteria, la quale milita nel campionato di Promozione. Il primo 11 titolare messo in campo da mister Thiago Motta con miele più classico dei 4-2-3-1 vede Skorupski in porta; De Silvestri, Bonifazi, Lucumì e Lykogiannis a comporre il quartetto difensivo; Schouten (oggi capitano, ndr) e Aebischer sulla mediana con Pyyhtia, Moro e Raimondo alle spalle di Marko Arnautovic. Il Rio Pusteria invece scende in campo con questo undici: Mair S., Furlani, Mair P., Hofer A., Oberhofer, Krsic, Rabjia, Schrott, Widmann, Vecchio A., Hofer L.

Primo tempo

Una partita che, dopo una prima azione targata Rio Pusteria conclusa con una rovesciata che non ha preoccupato Skorupski, passa totalmente in mano al Bologna: al 10’ Arnautovic sfrutta un errore della difesa e segna il primo gol della partita e della stagione del Bologna. L’inerzia della partita, come ci si aspettava vista la differenza tra le compagini, è sempre dei Rossoblù che dopo 3’ segna la seconda rete con Raimondo con una bella conclusione da fuori area. Al 18’ il Rio Pusteria ci prova da fuori e questa volta il pallone non viaggia distante dalla porta Rossoblù. Il Bologna ha inanellato più di una occasione per calare il tris, il quale arriva al minuto 29 con una zampata al centro dell’area da parte di Aebischer. Solo quattro giri di lancetta dopo è ancora Arnautovic a calare il poker, e allo stesso minuto Motta e l'allenatore avversario decidono di effettuare le prime sostituzioni del match. Al 40’ Pyyhtia conclude una bella azione corale con un incursione dalla sinistra che finisce sotto le gambe del portiere portando il Bologna sul 5-0 mentre prima della fine della prima frazione c’è tempo per la tripletta personale di Arnautovic che sigla il 6-0 Rossoblù.

Secondo tempo

Molti cambi ad inizio ripresa tra le fila del Bologna ma pronti via e dopo 40 secondi Tommaso Ebone porta i Rossoblù sul 7-0, togliendosi la soddisfazione del gol personale che 10 minuti dopo diventa una doppietta, visto che lo stesso prodotto del settore giovanile del Bologna sigla anche l’8-0. Un altro protagonista della Primavera Rossoblù come Andrea Mazia è l’autore del 9-0 per il Bologna, che poco dopo trova anche il 10-0 con la tripletta personale di Ebone. Al 82’ arriva l’undicesimo gol Rossoblù con Ferguson, mentre a 5’ dalla fine, dopo una clamorosa traversa di Barrow (che ha cercato il gol in tutti modi questo pomeriggio, ma non è riuscito nell’intento, ndr) è Stefan Posch a mettere in rete il 12-0 con un gran gol. Due minuti dopo Ebone cala il poker personale con il 13simo gol per i Rossoblù in questa partita.

Omar Riahi

Appassionato sportivo dalla nascita con il sogno di raccontare gli eventi tramite le parole e la scrittura. Attualmente, aspirante giornalista sportivo e studente all’Università di Bologna.