Seguici su

Baseball

Il Resto del Carlino – Fortitudo Baseball, oggi il via alla finale scudetto contro il San Marino

Pubblicato

il

Luigi Fabbri


Parte oggi l’Italian Baseball Series, la sesta finale scudetto (terza consecutiva) per la Fortitudo Baseball, nelle ultime sette stagioni. Dal 2014 a questa parte, come riportato da A. Galle de “il Resto del Carlino”, il club biancoblu ha collezionato bene quattro scudetti. 

Alle 20 l’inizio, con la squadra di Frignani che non è tra i favoriti: la Fortitudo ha perso ben quattro dei sei scontri diretti, contro la stessa San Marino con cui dovrà giocarsi lo scudetto. Sì, perché a differenza degli anni precedenti, dove si diceva forti nei box, ma scarsi sul monte, la piccola Repubblica ha rinforzato il parco lanciatori, con dei rilievi all’azzurro Alessandro Maestri che mettono in seria difficoltà la line up felsinea. L’UnipolSai si trova in difficoltà, vista la mancanza di Marval, Rivero e Vaglio, ma come la storia ci insegna: mai dare per vinta la Fortitudo.

Frignani spiega alla testata bolognese come sia stata difficile per tutti la stagione in corso, ma anche di come si sono meritati la finale. Il manager biancoblu sa con chi va a giocarsi lo scudetto, con Solbach sul monte avversario, che ha dato tanti problemi nel box felsineo, e Federico Celli nella line up di San Marino, reduce dalla storica vittoria della Tripla Corona (primo posto nella classifica per media battuta (.473), home-run (10) e punti battuti a casa (36). Nonostante ciò, a fare la differenza saranno i singoli incontri, dove la Fortitudo combatterà punto per punto, continua il manager. 

Per la finale scudetto, sempre della durata di 7 inning, ci sarà la possibilità di ricorrere ad una chiamata di Instant replay, con una in più in caso di extra-inning. 

La società biancoblu ha dichiarato, con nota sull’account social ufficiale, che il lanciatore partente di oggi sarà Brolo Goueva. Domani, a San Marino, il partente dovrebbe essere invece Matteo Bocchi, dando la possibilità poi agli altri ragazzi italiani a subentrare, come Scotti, Zotti e Crepaldi. Alex Bassani, invece, potrebbe essere impiegato come partente della terza gara, a Bologna. 

In occasione delle finali, continua la società con un’altra nota, l’ingresso al Gianni Falchi sarà possibile solo per le prime 1000 persone che acquisteranno il biglietto, senza la possibilità di avere una prevendita. La biglietteria aprirà alle 16, con biglietto unico a 10 euro. Ingresso gratuito per gli Under14. Cancelli aperti alle 18:30.  

Le prossime gare saranno:
Gara 2 – 18 settembre – San Marino
Gara 3 – 21 settembre – Bologna 
Gara 4 – 22 settembre – San Marino
Gara 5 – 23 settembre – Bologna (se necessaria)
Gara 6 – 26 settembre – San Marino (se necessaria)
Gara 7 – 27 settembre – San Marino, con la UnipolSai che gioca in casa (se necessaria).

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv