Seguici su

Altri Sport

Formula 1 – GP d’Austria: finalmente si torna a correre, ma che fatica le Ferrari

Pubblicato

il

Twitter Ferrari

Bentornati amici della Formula 1. Finalmente, a quasi 4 mesi da quel GP d’Australia che fece da capofila ad una lunga serie di rinvii e abbandoni, si torna a parlare di pista, anche se le notizie non sono delle migliori per il popolo ferrarista.

Ieri intanto la notizia più attesa dal paddock: il sistema DAS della Mercedes, la cui regolarità era sotto formale accusa della RedBull, è stato approvato dalla FIA: «Sebbene non convenzionale, è parte integrante dello sterzo».

Le qualifiche di pochi minuti fa intanto hanno confermato i dubbi e le perplessità paventate nelle ultime settimane: la Ferrari, quest’anno, appare ancora più impantanata nelle proprie lacune tecnologiche degli anni scorsi.

Questo il risultato delle qualifiche del primo GP d’Austria 2020:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes 1:02.939 6

2 Lewis HAMILTON Mercedes +0.012 6

3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.538 6

4 Lando NORRIS McLaren +0.687 6

5 Alexander ALBON Red Bull Racing +0.929 5

6 Sergio PEREZ Racing Point +0.929 6

7 Charles LECLERC Ferrari +0.984 6

8 Carlos SAINZ McLaren +1.032 6

9 Lance STROLL Racing Point +1.090 5

10 Daniel RICCIARDO Renault +1.300 5

Sebastian Vettel 11° non scende nemmeno in Q3, alle sue spalle ottima la prova delle forlivesi Alpha Tauri: Gasly e Kvyat chiudono 12° e 13°. Più indietro le Alfa Romeo che si può dire deludano quanto le Ferrari: 18° Giovinazzi e 19° Raikkonen.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *