Seguici su

Basket

Banchi: «Ottenuta un’altra vittoria importante»

Le dichiarazioni post-gara di coach Luca Banchi. Il capo allenatore bianconero ha così commentato la vittoria ottenuta in Gara-2 dalle Vu Nere

Pubblicato

il

Foto Virtus Segafredo

La Virtus Segafredo Bologna fa suo anche il secondo atto della serie. Le Vu Nere, vincendo per 83-77, si portano sul 2-0 avendo, così, il primo match point. Questo giovedì, ore 20.45, la Segafredo scenderà in campo a Casale Monferrato per Gara-3. Di seguito le dichiarazioni post-gara di coach Luca Banchi:

«E’ un’altra importante vittoria che ci fa chiudere il primo ciclo di gare con due successi. Stiamo affrontando un avversario che mette in campo determinazione e fisicità. Grazie alle ampie rotazioni giocando con grande intensità, siamo stati però attenti salvo qualche passaggio a vuoto. Dobbiamo lavorare meglio a rimbalzo, e gestire al meglio i vantaggi. Quando siamo andati via siamo incappati in una serie di palle perse banali. Dobbiamo approcciare la prossima gara con disciplina, sapendo di dover giocare con attenzione trovando il nostro equilibrio per centrare l’ultimo successo che ci separa dal passaggio del turno».

«In generale abbiamo un buon livello di energia, cercando di superare l’assenza di Shengelia. Stiamo dando una buona risposta come squadra senza eccellere in nessuna prestazione individuale. Stiamo lavorando bene, mi aspetto più lucidità perchè giocando fuori casa dovremo essere ancora più attenti».

«Su Lundberg non ho notizie, parlando della squadra invece penso che in una partita con tanti contatti, dove Tortona prova a toglierci ritmo, devi avere disciplina. Lo abbiamo avuto per buona parte di gara ma dobbiamo togliere i passaggi a vuoto che permettono all’avversario di tornare in partita. I play-off sono particolari, dobbiamo essere attenti e spero che ci sia la capacità per fare un ulteriore passo in avanti sapendo che ci aspettano gare difficilissime».

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv