Seguici su

Basket

Ramondino, ipotesi panchina alla Fortitudo?

Dopo l’addio di Caja, Marco Ramondino sembra attualmente l’allenatore più quotato per la panchina Fortitudo della prossima stagione

Pubblicato

il

Marco Ramondino - Fortitudo Flats Service Bologna
Marco Ramondino (©Derthona Basket)

La mancanza di un allenatore sulla panchina della Fortitudo rischia di diventare un grande problema nella società biancoblù. Si sono già visti nel gironi scorsi i primi movimenti di mercato da parte delle future avversarie della Effe, e la mancanza di un profilo definito alla guida della squadra rischia di compromettere l’arrivo in breve di giocatori utili alla causa fortitudina.

L’addio di Caja, giustificato qualche giorno fa in conferenza stampa da Stefano Tedeschi, ha lasciato un grosso vuoto in casa Fortitudo. Arriva un nome direttamente dalla LBA: Marco Ramondino.

Il toto-allenatore: Ramondino in pole

Mentre si sono sentite voci in merito a un allenatore straniero, un profilo interessante accostato negli ultimi giorni alla Effe è Marco Ramondino. Un coach giovane (41 anni) ancora legato a Tortona ma che starebbe valutando l’ipotesi di accasarsi nella squadra biancoblù. Il quadro allenatori in LBA è praticamente completo, mentre in A2 mancano solo alcune panchine, tra cui “svetta” quella della Fortitudo da qualche giorno.

Eletto miglior allenatore della serie A nel 2023, l’allenatore avellinese scenderebbe di categoria così come ha fatto Nicola Brienza (best coach 2024) vicino all’arrivo a Cantù. Le voci di Caja vicino all’approdo nella società canturina non sono quindi state confermate.

Fantinelli tentato, escono Morgillo e Taflaj

Intanto, per quanto riguarda il parquet, la Effe rischia di perdere uno dei suoi profili migliori nonché punto fisso delle ultime stagioni, Matteo Fantinelli. Il play andrà in scadenza a breve ed è stato puntato da alcune squadre di serie A2, che hanno messo sul piatto cifre interessanti per il capitano, in primis Udine.

Insieme a Caja, ci sono state altre due uscite dal roster biancoblù. Morgillo è approdato alla Juvi Cremona, mentre Taflaj è stato ufficializzato ieri da Vigevano. La panchina delle Effe, quindi, andrà ricostruita dalle sue fondamenta.

Fonte: Enrico Schiavina – Corriere di Bologna

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv