Seguici su

Bologna

Skorupski e Urbanski si aggiungono alla lista dei pre-convocati rossoblù

Skorupski e Urbanski si aggiungono alla lista dei possibili protagonisti per Euro2024. I due rossoblù sono nei pre-convocati della Polonia

Pubblicato

il

Skorupski e Urbanski, convocati nelle
Skorupski e Urbanski (© Bologna Fc 1909)

È arrivato un annuncio per Euro2024 anche dalla Polonia: Skorupski e Urbanski sono stati pre-convocati nella nazionale polacca. Per i nostri rossoblù si tratta ancora di pre-convocazioni, ma ricordiamo che la Polonia è tra le sorteggiate del Gruppo D insieme a Olanda, Austria e Francia e giocherà la sua prima partita il 16 giugno proprio contro gli oranje alle 15 al Volksparkstadion di Amburgo. Il 21 alle 18 contro l’Austria all’Olympiastadion di Berlino. Infine, il 25 giugno alle 18 chiuderanno il calendario del girone contro la Francia al Westfalenstadion di Dortmund.

Il lavoro fatto da Thiago Motta è stato notevole durante l’ultima stagione e la dimostrazione viene anche dal numero di rossoblù chiamati nelle rispettive nazionali. Un ennesimo importante riconoscimento per il Bologna.

Skorupski ancora in Nazionale

Lukasz Skorupski, 1991, è arrivato nel BFC nel 2018 e si è affermato come un ottimo portiere. La sua presenza in porta ha contribuito a rendere la difesa del Bologna solida e strutturata. Le sue parate durante il campionato sono state più di una volta decisive e a volte hanno salvato il Bologna da finali non gratificanti.

Questa pre-convocazione è solo una conferma dell’ottimo lavoro che Lukasz ha svolto nell’ultimo anno: il suo grande impegno sta venendo ripagato.

Prima chiamata per Urbanski

Urbanski, classe 2004, è quello che si può chiamare una promessa del calcio. Ha debuttato in prima squadra nel 2021, dando prova che l’età alle volte è solo un numero: di maturità in campo “il ragazzo” ne ha da vendere. Centrocampista che gode di un’ottima tecnica individuale, è riuscito ad emergere e a farsi notare. La chiamata dalla sua Polonia è solo l’ultima delle molteplici conferme ricevute negli ultimi mesi

È una conferma che il lavoro fatto è stato ottimo: il potenziale dei singoli è riuscito a venir fuori al meglio e i giocatori son arrivati in buona forma a fine campionato. Non si può negare ancora una volta l’impressionante capacità di Motta nel riuscire a valorizzare le qualità dei suoi giocatori.

Avere molteplici giocatori convocati nelle rispettive nazionali è sicuramente un bel segnale. Non ultimo, con queste notizie aumenta anche la visibilità e il prestigio del club bolognese a livello internazionale.

È un momento di grande orgoglio per il BFC: gli sforzi degli ultimi anni sono stati premiati e si può mantenere un sano ottimismo anche per il futuro.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *