Seguici su

Bologna

Bologna in paradiso (Più Stadio)

La conquista della Champions League ha portato una sana euforia a Bologna, ma il periodo dei festeggiamenti è finito. Adesso si riparte e si inizia a fare sul serio.

Pubblicato

il

Bologna Champions Tour - Il pullman del Bologna
BolognaChampionsTour - Il pullman del Bologna (©Michael Mucci per 1000 Cuori Rossoblù)

La festa è finita, ma l’attesa per la Champions League continua. E sembra passata una vita, ma in realtà quel 22 maggio era solamente un mese fa. La squadra al completo era sopra a quel pullman scoperto, a festeggiare e urlare con i tifosi di tutte le età. I giovani, abituati a stagioni amare, gli adulti, che ricordano Baggio e la Coppa UEFA, e i più anziani, memori dell’ultimo Scudetto.

Proprio tutti hanno cantato, soprattutto trascinati dal solito Orsolini, il più acceso di tutti durante la festa. Hanno cantato di gioia, per i giocatori, per Sartori ma anche per Motta, che allora aveva deciso solamente in cuor suo il proprio futuro.

Un mese fa, una vita fa

Il finale di campionato ha lasciato l’amaro in bocca, con una partita – o una non partita – persa a Genova, a cui si è aggiunto l’addio di Thiago Motta con un’inaspettato distacco che ha lasciato amarezza. In pochi giorni è cambiato tutto. Ora il testimone è passato a Vincenzo Italiano che, dopo la finale di Conference persa con la Fiorentina, ha scelto di venire a Bologna, dove porterà le sue idee, sperando di andare avanti almeno in un trofeo (Coppa Italia o campionato), oltre a tentare un’impresa nella massima competizione continentale.

Euforia da Champions League

La scritta sulla maglia celebrativa del Bologna incarna perfettamente il clima che si respira in città: la campagna abbonamenti per la prossima stagione ha raggiunto, in pochi giorni, quota 10.000 tessere, un numero decisamente elevato, specialmente viste le quote raggiunte nelle annate precedenti in pari periodo. E bisogna ancora attendere per i biglietti delle quattro (speriamo di più) gare di Champions che verranno giocate al Dall’Ara.

Sartori e il mercato

Intanto il calciomercato è iniziato, e Giovanni Sartori è nuovamente al lavoro per convincere nuovi volti, tra cui Gosens, a giocare a Bologna, sotto la guida di Italiano. L’obiettivo è allargare la Rosa per essere competitivi in ogni torneo giocato, in attesa del sorteggio di Serie A e Champions League.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *