Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Dopo Bijol, pazza idea Hummels

Per concludere il pacchetto difensivo rossoblù Giovanni Sartori segue due piste: Jaka Bijol e la suggestione Mats Hummels.

Pubblicato

il

Calciomercato Bologna - Mats Hummels
Giovanni Sartori sta pensando a Jaka Bijol - ©Bologna FC 1909

E’ Jaka Bijol la carta che Giovanni Sartori dovrebbe fare uscire dal “mazzo delle ricerche”, per sostituire il partente Riccardo Calafiori. Usiamo il participio presente (e non passato) perchè Riccardo ancora non si è mosso da Casteldebole e adesso Vi spieghiamo il perchè.

Sartori e i dettagli: la vicenda Calafiori

L’acquisto di Calafiori, lo scorso anno, prevedeva una retrocessione del 40% al Basilea su future rivendite; percentuale magari alta ma consuetudine in queste tipologie di contratti.

Sartori vorrebbe portare a casa fra i 30 e i 35 milioni netti dall’operazione e sta invitando l’Arsenal a trattare con gli svizzeri per la loro quota. Nostra considerazione che vale il tempo che trova: il Basilea, che si è trovato un tesoro inaspettato, potrebbe accontentarsi di 12/15 milioni, che rimangono comunque un sacco di soldi.

L’Arsenal, con il suo allenatore Arteta in testa, vuole assolutamente il centrale rossoblù e occorre fare un ultimo sforzo di diplomazia e finanziario. Al 90% Riccardo, che percepirà un assegno annuo di 4 milioni di euro, vestirà la maglia bianco rossa dei Gunners.

Jaka Bijol e la suggestione Hummels

Detto che Vincenzo Italiano domani benedirà la sua nuova coppia di titolare di centrali (Jhon Lucumi e Sam Beukema) va fatto un discorso sulle “riserve”. Al momento, lasciato libero Adama Soumaoro e non convocato Kevin Bonifazi, rimane solo, come centrale, Mihailo Ilic, 21 appena compiuti. Su Mihailo l’Area Tecnica giurerebbe su un futuro da eccellente centrale difensivo, di caratura europea. Ma “l’oggi” si chiama Vincenzo Italiano e starà a lui definire se il difensore serbo è già pronto per il Campionato e la Champions. Se così non fosse, oltre al sostituto di Calafiori, occorrerebbe un quarto centrale.

Il primo giocatore nella lista è Jaka Bijol, 25, cartellino dell’Udinese. Difensore centrale dal piede destro, 190 centimetri, con i friulani Jaka ha già giocato 58 partite e segnato 3 reti. Bijol è anche nazionale sloveno, dove ha giocato 53 volte e segnato un gol. Jaka sarebbe il terzo dei centrali, con già buona esperienza del nostro campionato e competizioni internazionali.

Ma se, e ripetiamo se, occorresse anche un quarto centrale di esperienza, la pista Hummels potrebbe non essere solo una suggestione.

Mats Hummels, 191 centimetri, 35 anni, ex Bayern Monaco e Borussia Dortmund, svincolato, ha giocato l’ultima finale di Champions League, con i tedeschi contro il Real Madrid. Campione del Mondo nel 2014, nell’ultima stagione ha giocato 40 partite, segnando quattro gol e servendo un assist. Se fisicamente integro, questo è un giocatore che farebbe crescere il tasso tecnico del reparto difensivo rossoblù. Anche la Roma e la Fiorentina sono sulle tracce del difensore tedesco, ma nessuna di queste offrirebbe a Mats la Champions League, cosa che il Bologna può fare.

(Fonti: Stadio – Beneforti; Il Resto del Carlino – Massimo Vitali)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv