Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – La trattativa per Gosens: il passo decisivo

Il Bologna punta su Robin Gosens per rafforzare la difesa. Ostacolo: formula di trasferimento, tra obbligo e diritto di riscatto.

Pubblicato

il

Robin Gosens con l’Atalanta
Robin Gosens con la maglia dell’Atalanta (© Atalanta.it)

L’incontro tra Joey Saputo e Vincenzo Italiano ha segnato l’inizio di un nuovo capitolo per il Bologna. Con una visione chiara e ambiziosa, il presidente ha condiviso con il nuovo tecnico rossoblù le grandi aspirazioni del club. Italiano ha accolto con entusiasmo le garanzie fornite da Saputo e ha constatato con piacere la disponibilità della dirigenza tecnica ad assecondare le sue richieste, sia per quanto riguarda i nuovi acquisti sia per i giocatori da confermare. La squadra non necessita di stravolgimenti, ma di mirati innesti per diventare ancora più competitiva. Questo approccio condiviso ha reso il lungo confronto di quasi quattro ore particolarmente produttivo, da cui sembra emerso qualcosa in più sulla questione Robin Gosens.

Obiettivi di mercato: le priorità

La scorsa stagione, il Bologna ha dimostrato di essere una squadra forte e ben strutturata, quindi l’obiettivo non è di stravolgere l’organico, ma di rafforzarlo ulteriormente. Il periodo di mercato riguarderà come fine ultimo la ricerca di un esterno destro e uno sinistro di difesa, un difensore centrale, un esterno d’attacco e una prima punta. Al momento, il centrocampo non è una priorità, avendo già una solida base di sei giocatori, più Ferguson. Tuttavia, non si esclude un futuro acquisto in questo ruolo, specialmente se qualche centrocampista attuale dovesse essere corteggiato da altri club a seguito degli Europei.

Questione Robin Gosens: aggiornamenti sulla formula di trasferimento

Tra le idee che hanno preso forma c’è quella di portare a Bologna Robin Gosens, il laterale sinistro ex Atalanta, ora all’Union Berlino. Una settimana fa, quello che era solo un progetto fermo si è trasformato in un obiettivo concreto: Robin Gosens ha espresso la sua disponibilità a trasferirsi a Bologna. L’ostacolo principale rimane la formula dell’operazione: il club tedesco richiede l’obbligo di riscatto, avendo pagato il giocatore 12 milioni, mentre il Bologna preferirebbe l’opzione del diritto di riscatto.

Per soddisfare le richieste di Italiano, la dirigenza rossoblù potrebbe dover rivedere la sua posizione e accettare l’obbligo per una cifra intorno ai 7-8 milioni di euro. Gosens stesso è favorevole al trasferimento, desideroso di riunirsi con il suo amico ed ex compagno di squadra Remo Freuler. Tuttavia, suo arrivo escluderebbe il ritorno di Victor Kristiansen, per il quale il Leicester sta facendo resistenza. 

Fattore chiave nella trattativa, ricordiamo, sarà la rilevanza della presenza di Giovanni Sartori, che conosce bene Gosens dai tempi dell’Atalanta. Con la sua capacità di segnare e fornire assist, Gosens sarebbe un’aggiunta preziosa per il Bologna. Se le parti riusciranno a superare l’ostacolo della formula di trasferimento, il Bologna potrebbe assicurarsi un giocatore di grande qualità ed esperienza, pronto a fare la differenza nella prossima stagione.

Fonte: Stadio

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv