Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Sarà solo Italiano a valutare Raimondo (Stadio)

Antonio Raimondo vuole fortissimamente il Bologna (nonostante un interesse del Toro): in ritiro farà di tutto per farsi confermare da Italiano.

Pubblicato

il

Antonio Raimondo in azione nell’amichevole contro l’AZ (fonte Bologna Fc 1909)
Antonio Raimondo in azione nell’amichevole contro l’AZ (fonte Bologna Fc 1909)

Con un Italiano che non vede l’ora di iniziare, altri giocatori arriveranno a Casteldebole con la voglia di incominciare una lunga e bella storia fra questi Antonio Raimondo.

Antonio, 2o anni compiuti a marzo,  veste il rossoblù dal lontanto 2018, quando, svincolato, si unì all’under 15. Antonio potrebbe essere un predestinato, rimanendo con i piedi per terra, visto che, anno dopo anno, i suoi gol li ha sempre fatti, nonostante cambiasse categoria o club.

L’Arrivo di Raimondo al Bologna

Dicevamo dell’arrivo di Antonio nel 2018 a Casteldebole: si unisce all’Under 15 e fa tutta la trafila, passando per l’Under 17 fino alla Primavera. Il gol era ed è nel suo destino e non ha mai smesso di farli. Le ottime annate in Primavera, gli sono valse le convocazioni in Prima Squadra dove, sotto la guida di Sinisa Mihajlovic, ha esordito il 17 maggio 21. Quel giorno, giocando contro il Verona, ha sostituito Rodrigo Palacio negli ultimi minuti della partita, finita 2 a 2.

Raimondo e la Nazionale

Antonio ha già calcato i palcoscenici internazionali sia con la Nazionale Under 18 , sia con l’Under 19. Giocando il Torneo del Mediterraneo ha segnato addirittura 6 gol in cinque partite, perdendo solo la finale con la Francia, per 1 a 0.

Di recente ha esordito con l’Under 21 nel Torneo Maurice Revello, dove ha segnato 3 reti. Ormai con la maglia azzurra è a suo agio.

La scorsa stagione a Terni.

La scorsa stagione è andato in prestito a Terni, dove, in 38 partite (intere e spezzoni), ha segnato 9 gol e prodotto un assist, non riuscendo, insieme ai suoi compagni, a salvare le Fere dalla Serie C.

Il rientro a Bologna

Forte di un contratto in scadenza nel 2027, a soli 20 anni, Raimondo è un prospetto del calcio italiano, che vuole provare a giocarsi le sue carte col Bologna, andando in ritiro con i compagni, provando a impressionare il suo nuovo allenatore, sperando in un conferma in Rosa. E Italiano avrà l’ultima parola sul giocatore, dopo averlo visionato in ritiro.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *