Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Idea Raimondo per il Torino

L’attaccante del Bologna, Antonio Raimondo, è finito sul taccuino della dirigenza granata. Il Bologna lo valuta 5 milioni di euro

Pubblicato

il

Antonio Raimondo in azione nell’amichevole contro l’AZ (fonte Bologna Fc 1909)
Antonio Raimondo (©Bologna Fc 1909)

Antonio Raimondo piace al Torino. L’attaccante classe 2004 di proprietà del Bologna ha diverse corteggiatrici in Serie B e ad oggi si registra l’interesse anche da parte dei granata. Il ragazzo, tuttavia, vorrebbe provare a rimanere a Bologna per giocarsi le sue carte con Vincenzo Italiano.

La valutazione del Bologna per Raimondo

Per cercare di portarlo all’ombra della Mole Antonelliana, il Torino dovrebbe sborsare circa 5 milioni di euro, cifra che chiede il Bologna per il suo giocatore. Raimondo piace molto a Vagnati, il quale lo ha individuato come elemento interessante per il reparto offensivo del nuovo Torino di mister Vanoli.

All’interno dell’eventuale trattativa, poi, potrebbe essere inserita una percentuale sulla futura rivendita. Urbano Cairo osserva attentamente la situazione, in attesa di capire però quale sarà il futuro di Pietro Pellegri. Pare che la società granata non abbia intenzione di puntare sull’ex Monaco, per questo motivo si guardano altre piste.

Anche Esposito nel mirino di Vagnati

Oltre a Raimondo, comunque il preferito e indiziato numero uno per rinforzare l’attacco, c’è anche Francesco Pio Esposito. L’attaccante dell’Inter, fratello di Sebastiano e Salvatore, è un giovane molto interessante sul quale si registra anche la forte concorrenza della Sampdoria.

I doriani parrebbero in vantaggio per via della possibilità di inserire Giovanni Leoni nella trattativa. Per questo motivo, il Toro punta con decisione su Raimondo, autore di 9 gol in 40 presenze con la maglia della Ternana nella passata stagione.

Fonte: Tuttomercatoweb

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv