Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Terzino, attaccante e non solo: tutti gli interessamenti Rossoblù

Un riassunto di questi primi giorni di calciomercato per il Bologna: attendendo l’inizio, tra interessamenti e riscatti in ballo

Pubblicato

il

Giovanni Sartori, Calciomercato Bologna Yuri Alberto (© Bologna FC 1909)

Sono giorni di voci, di rincorse alle possibili trattative, ai piani delle società per entrate e cessioni. Sono i primi giorni dell’estate (non ancora iniziata ufficialmente), sono i primi giorni di calciomercato estivo (non ancora iniziato ufficialmente). Il Bologna è al centro di numerosi discorsi, sia per quando riguarda interessamenti sui propri giocatori ma soprattutto sulle entrate: la pianificazione è partita, dopo l’annuncio del nuovo allenatore, e cioe Vincenzo Italiano. Andiamo a vedere cosa gravita in orbita Rossoblù nelle ultime ore.

Calciomercato Bologna: piace Moller Wolfe, ma Kristiansen vorrebbe restare

Partiamo in ordine, come se dovessimo leggere la formazione del Bologna. La difesa, ad oggi, per Bologna comprende il vaglio dei terzini, soprattutto a sinistra: in mattinata è stato riportato l’interesse di Giovanni Sartori e il resto dell’area tecnica per David Moller Wolfe. Classe 2002, norvegese, appartenente all’AZ Alkmaar (da cui il Bologna ha già preso Beukema e Karlsson nella scorsa sessione, ndr), è entrato nelle mire dei Rossoblù.

Da decifrare la situazione di Charalampos Lykogiannis, il quale avrebbe una clausola di rinnovo per un altro anno, ma soprattutto di Victor Kristiansen. Il danese avrebbe espresso parere favorevole alla permanenza sotto le Due Torri, ma il Bologna non ha intenzione di esercitare il riscatto a 15 milioni, ma di rinegoziare le condizioni con il Leicester.

Occhio agli “ex milanesi”, Gosens e Vranckx

Rimaniamo in ambito difensivo, anche se questo nome all’orecchio di molti è stato associato ai gol: parliamo di Robin Gosens, tornato prepotentemente in auge nelle ultime ore. Il tedesco, ex-Atalanta e Inter e attualmente all’Union Berlino, sembrava diretto verso la Lazio fino a pochi giorni fa, ma la situazione relativa a Igor Tudor in casa biancoceleste ha ribaltato tutti i fronti. Ecco che quindi uno dei pupilli del Responsabile dell’area tecnica Rossoblù torna ad essere un “nome buono” per quel ruolo in casa Felsinea.

Avanzando un po’, ecco che in mediana compare un altro nome già cercato da Sartori per il suo Bologna nell’estate in cui arrivò in città. Altro ex della città di Milano, ma della sponda Rossonera, è Aster Vranckx. Il centrocampista classe 2002 è tornato al Wolfsburg in questa stagione ma è in scadenza, e rimane un profilo gradito per mettere sia fisicità e sia tecnica nella mediana Rossoblù.

Calciomercato Bologna, l’attacco “attende” Zirkzee

Il capitolo più “spinoso” riguarda l’attaccante. Joshua Zirkzee, stella indiscussa della stagione da poco conclusa, sembra essere – secondo molti – vicino all’addio al Bologna. Il 9 Rossoblù ha una clausola di 40 milioni sulla quale hanno messo gli occhi in molti, soprattutto il Milan. I Rossoneri sembrano in vantaggio sulla concorrenza, ma ancora non è detta l’ultima parola, che toccherà proprio al giocatore. Riguardo a questo, Claudio Fenucci si è detto disposto a tutto per convincere Joshua a restare, ma inevitabilmente la dirigenza sta sondando il terreno per un possibile sostituto.

Il nome più “caldo” per i Rossoblù, già da mesi, sembra essere quello di Vangelis Pavlidis. L’attaccante dell’AZ Alkmaar sembra essere da tempo il preferito della dirigenza. Gli uomini mercato del Bologna non smettono di guardarsi attorno. Negli ultimi giorni è spuntato un’interesse anche per  Jhon Duran, attaccante colombiano dell’Aston Villa, che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *