Seguici su

Bologna

Calciomercato – Bologna, torna di moda Lyanco, piacciono anche Ferrari e Tripaldelli. Via al valzer delle panchine in serie A

Pubblicato

il

È un mercato ancora senza sussulti quello del Bologna, rimasto negli ultimi giorni in stand-by sulle trattative in entrata.

CALCIOMERCATO BOLOGNA: Rivoluzione difensiva in atto, anche se procedono a rilento le operazioni Hickey e De Silvestri.

Per lo scozzese sono ore decisive: dopo i continui tentennamenti, dovuti anche all’inserimento del Bayern Monaco tra i club interessati (e che sembra aver convinto il terzino), la pazienza del Bologna è finita, con l’ultimatum della dirigenza rivolto al giovane talento. Nei prossimi giorni dovrebbe dunque arrivare l’attesa risposta del classe 2002.

È cosa quasi fatta invece sul fronte De Silvestri: la società e l’entourage del giocatore devono scogliere gli ultimi nodi relativi all’ingaggio, ma l’obiettivo di Bigon e Sabatini è quello di portare l’esperto difensore in ritiro a Pinzolo col resto della squadra.

In caso di fumata nera per Hickey è pronta l’alternativa: si tratta di Alessandro Tripaldelli del Sassuolo, già corteggiato negli scorsi mesi sia dai rossoblù che da numerose squadre di serie A. Classe ’99, Tripaldelli ha già giocato ben 54 partite con la divisa neroverde, dimostrando anche un discreto senso del gol grazie a 4 marcature.

Sempre dal Sassuolo interessa Gian Marco Ferrari, solido difensore centrale valutato tra i 6 e i 7 milioni che garantirebbe esperienza al pacchetto arretrato felsineo.

Torna infine di moda il nome di Lyanco: il brasiliano è uno dei pupilli di Mihajlovic che starebbe cercando, secondo Tuttosport, di riportarlo all’ombra delle Due Torri. La concorrenza dello Sporting Lisbona è alta, così come la richiesta del Torino (circa 15 milioni) ma gli uomini di mercato rossoblù sperano di strapparlo ai granata per meno.

Per il reparto avanzato continua il pressing sulla punta della Dinamo Kiev Supryaga. Il club ucraino continua a fare muro richiedendo non meno di 15 milioni, cifra ritenuta eccessiva dal Bologna che in queste settimane cercherà di abbassare le pretese del club.

 

CALCIOMERCATO ITALIA: Continua il valzer delle panchine in serie A.

Dopo le dichiarazioni di Antonio Conte in seguito alla finale di Europa League la frattura con l’Inter sembra ormai insanabile. Martedì sarà il giorno del summit decisivo tra il tecnico salentino e la società, con Allegri pronto a subentrare in caso di divorzio.

È ufficiale l’esonero di D’Aversa dal Parma, che sembra aver scelto come sostituto Liverani, mentre rimane un rebus la panchina del Genoa, per cui pare essere corsa a tre proprio tra l’ex tecnico gialloblu, Maran e più defilato Italiano del neopromosso Spezia.

 

Colpo del Torino a centrocampo. Dalla Sampdoria preso Linetty per 7,5 milioni più bonus (fonte Sky). Lazio scatenata sul mercato: dopo l’inserimento per Edinson Cavani (il cui passaggio al Benfica è saltato per questioni legate all’ingaggio), ecco in arrivo Reina come secondo portiere per garantire esperienza in Champions League.

Milan-Ibrahimovic in stallo: i rossoneri attendono la risposta dello svedese sul rinnovo, che dovrebbe arrivare in questi giorni. Intanto potrebbe tornare a Milano Bakayoko dopo l’esperienza a Londra sponda Chelsea.

Si lavora in uscita a Napoli, con il nome di Kalidou Koulibaly che è il principale indiziato a lasciare gli azzurri destinazione Manchester City. L’accordo non si è ancora sbloccato, con gli inglesi che aspettano di cedere Stones al Barcellona.

Il Genoa, secondo quanto riportato da Sky Sport, avrebbe trovato in Adam Masina un potenziale rinforzo delle proprie corsie laterali, mentre Napoli e Fiorentina (insieme al Chelsea) sono interessate a Thiago Silva del PSG. Sempre secondo Sky Sport l’Atalanta è vicina ad un colpo in prospettiva: si tratta di Pedro de la Vega, ala destra argentina classe 2001 di proprietà del Lanus.

 

CALCIOMERCATO ESTERO: Continua a tenere banco la questione Messi-Barcellona. La pulce sembra volere il trasferimento, con le grandi d’Europa alla finestra: Inter, Juventus, PSG e Manchester City. Intanto i blaugrana, nel pieno di una vera e propria rivoluzione, trattano la cessione di Rakitic (in pole c’è il Tottenham) e puntano Lautaro Martinez e Stones come nuove pedine del proprio scacchiere.

Praticamente fatta invece per Gabriel Magalhaes all’Arsenal: il difensore, a cui era interessato anche il Napoli, si accaserà nei prossimi giorni a Londra non appena data l’ufficialità della trattativa.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *