Seguici su

Bologna

Capitan Soriano ai microfoni di BFC Week

Pubblicato

il

Credit: bolognafc.it

 

 

Ai microfoni dell’episodio 63 Bfc Week, capitan Soriano analizza l’andamento della squadra dopo la vittoria nel Derby dell’Appennino e l’insediamento di mister Thiago Motta.

VITTORIA ALL’ARTEMIO FRANCHI – Capitan Soriano riconosce l’importanza, per la classifica e il morale della squadra, della prima vittoria in campionato avvenuta domenica: «Sono stati 3 punti fondamentali, ci aspettavamo qualche punto in più a inizio campionato, poi è arrivata la partita con la Fiorentina e sapevamo che per la società, per noi e per i nostri tifosi è un derby e ci tenevamo molto.» Soriano riconosce la bravura della squadra nel credere nella vittoria anche durante lo svantaggio (il gol di Martinez Quarta al 54’) riportando subito la partita in parità dopo tre minuti e trovano la vittoria al 62’. Il capitano del Bologna continua affermando che sono stati proprio il lavoro e la reazione della compagine stessa che hanno permesso a questa di uscire dal periodo negativo e di conquistare tre punti.

CAMBIO ALLENATORE – Soriano ricorda con affetto la presenza di Sinisa Mihajlovich (esonerato il 07 settembre scorso) al quale pone i suoi ringraziamenti per l’ottimo lavoro svolto durante i tre anni nei quali è stato allenatore del Bologna; un tributo speciale anche verso lo staff di dell’ex allenatore che ha sopperito perfettamente nei momenti di assenza del mister. Certo, non è stata una settimana facile, ma la professionalità di Vigiani ha permesso di poter continuare a lavorare in maniera proficua (come si è visto nella partita di domenica). Il giocatore del Bologna conclude riguardo ai primi giorni di insediamento di Thiago Motta: «Ha fatto una bellissima impressione, carico anche lui, è un allenatore giovane che ha voglia di dimostrare e penso che faremo un bel campionato.»

CAPITAN SORIANO – Nelle partite contro lo Spezia e la Fiorentina, Soriano è stato molto più incisivo, anche perché ha affermato di trovarsi meglio nelle azioni e di aver superato il periodo negativo che ha contraddistinto la scorsa stagione: «Voglio tornare quello di due anni fa.» Lui stesso sottolinea che in realtà la vittoria, nel calcio, non è mai solamente merito del singolo ma del lavoro di tutta la squadra e che lui stesso in primis tiene molto a dimostrare impegno.

ANTICIPO CONTRO L’EMPOLI – Alle 15 di sabato prossimo i ragazzi di Motta sfideranno l’Empoli di Zanetti al Dall’Ara: l’impegno del capitano del Bologna è quello di trovare altri tre punti. Forte anche della vittoria a Firenze, il mister ha trovano una squadra carica che può regalare altre grandi soddisfazioni ai suoi tifosi.

Fonte: BFC Week #63

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *