Seguici su

Bologna

Corriere di Bologna – Sfida tra centrali, il confronto tra Lucumi e Schuurs

Pubblicato

il


Questo lunedì nella sfida tra Torino e Bologna, ci sarà il confronto tra due giocatori che quest’estate sono stati sul taccuino di Giovanni Sartori. Il responsabile dell’area tecnica rossoblù aveva messo nel mirino Perr Schuurs e aveva iniziato le trattative con l’Ajax per portarlo sotto le due torri, le società non si trovarono però sul piano economico e il Bologna cambiò rota puntando dritto per Jhon Lucumi. A quel punto il Torino presentò 9,5 milioni più 3,5 sul piatto degli Olandesi e da quel giorno Schuurs, all’età di 23 anni, si è pian piano preso la difesa dei granata. Al Bologna invece l’arrivo di Lucumi è costato 8 milioni (in pagamento rateale) più una piccola percentuale sulla rivendita che appartiene ancora al Genk. 

La cosa certa è che Sartori ci aveva visto bene su entrambi, Schuurs è diventato un titolare inamovibile per Juric ed è già nei radar di alcune squadre in vista del mercato estivo. Il colombiano del Bologna invece, con 1.731 minuti giocati, è semplicemente il giocatore di movimento più utilizzato in questa stagione a conferma del fatto che la difesa è nelle sue mani. Con Soumaoro si è trovato a meraviglia e nelle ultime gare giocate con Sosa sta facendo crescere anche lui, che al fianco del classe ’98 probabilmente si sente in coppia con un giocatore navigato nonostante abbia solo 24 anni. Domenica i due hanno fatto un ottimo lavoro su Lukaku e ora starà a Thiago Motta decidere come comporre il duo di centrali, ma la certezza sembra essere che Lucumi continuerà a guidare la difesa a prescindere da chi gli starà a fianco. 

Fonte: Alessandro Mossini – Corriere di Bologna 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *