Seguici su

Bologna

Euro2024, un recap: l’Inghilterra frena, la Polonia è eliminata

La Polonia di Skorupski e Urbanski è la prima nazione a uscire da questi Europei

Pubblicato

il

Bologna FC 1909
Lukasz Skorupski (©Bologna FC 1909)

Il secondo turno di Euro2024 prosegue: ecco come sono andate le altre gare di giovedì e venerdì.

L’Inghilterra non va oltre l’1 a 1 contro la Danimarca, Slovenia-Serbia finisce in parità

Giovedì pomeriggio, il primo match della giornata si è concluso con un pari tra Slovenia e Serbia, entrambe militanti nel Girone C. Accade tutto nel secondo tempo: Karničnik porta in vantaggio gli sloveni al 69′, ma il milanista Luka Jović riacciuffa il pareggio al 95′. Alle 18 va invece in scena Inghilterra-Danimarca: prestazione sottotono dei Tre Leoni, che non riescono ad andare oltre l’1-1 contro la compagine biancorossa (nella quale milita il difensore del Bologna Kristiansen). La rete del vantaggio è del capitano inglese Harry Kane, ma al 34′ Hjulmand pareggia.

Dopo due partite, la classifica del Girone C vede dunque l’Inghilterra prima con 4 punti, Slovenia e Danimarca a quota 2 punti (frutto di due pareggi) e infine la Serbia con un solo tassello.

Alle 21 è stata poi la volta dell’Italia, battuta 1-0 dalla Spagna.

La Polonia è la prima nazione a uscire da Euro2024

La giornata di ieri si apre con l’incontro tra due squadre del Gruppo E: Slovacchia e Ucraina. Grande reazione d’orgoglio dei gialloblù che, dopo essere andati sotto di un gol (segnato da Schranz all’inizio del secondo tempo), ribaltano la situazione grazie alle reti di Shaparenko e Yaremchuk e vanno a vincere 1-2. L’Ucraina si risolleva così dalla brutta sconfitta subita contro la Romania e conquista i primi tre punti della propria competizione. In attesa di Belgio-Romania, in programma stasera alle 21, la classifica vede Romania, Ucraina e Slovacchia tutte a quota 3 punti, mentre il Belgio è ancora fermo a 0.

Ieri, infine, sono scese in campo per il secondo turno del torneo anche le squadre del Girone D. Purtroppo, la gara delle 18 (Polonia-Austria) ha stabilito la prima nazione che dovrà lasciare questi Europei: in uno scontro ricco di rossoblù, ad avere la peggio è stata proprio la squadra di Skorupski e Urbanski. Posch e compagni passano in vantaggio al 9′ con Trauner, poi Piatek segna la rete del momentaneo pareggio. Nella ripresa Baumgartner riporta l’Austria in vantaggio e a dieci minuti dalla fine l’ex attaccante del Bologna Arnautovic segna su rigore il gol dell’1-3 finale.

Considerando che qualche ora dopo Paesi Bassi-Francia è terminata 0-0 (con Mbappé e compagni che non sono riusciti a violare la porta dell’Olanda di Joshua Zirkzee), la Polonia è dunque condannata all’eliminazione da Euro2024. Dopo due partite, infatti, la classifica del Gruppo D è la seguente: Francia 4, Olanda 4, Austria 3, Polonia 0.

Ultimo ma non ultimo, il Girone F gioca oggi pomeriggio: alle 15 è iniziata Georgia-Repubblica Ceca, mentre alle 18 sarà il turno di Turchia-Portogallo.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv