Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – Pyythia, la scommessa “online” finlandese

Pubblicato

il

La vera luce positiva della sconfitta contro il Napoli si chiama Niklas Pyythia, centrocampista finlandese di appena 18 anni. In un centrocampo che non girava, complice anche la bravura degli avversari, al 72° è arrivata una boccata di aria fresca. Quella giusta dose di sfrontatezza, mista a talento e un fisico tutt’altro che gracile, hanno portato “gamba e geometrie”, come riportato da Marcello Giordano su Il Resto del Carlino. 

Tuttavia, questo affare ha qualcosa di diverso. In un’epoca in cui non è possibile viaggiare per osservare da vicino i nuovi potenziali acquisti, Di Vaio e il responsabile del settore giovanile Carrozza si sono dovuti affidare alle nuove tecnologie per riconoscerne il talento, quando ancora vestiva la maglia dell’Honka. Si tratta del secondo giocatore finlandese nella storia del club dopo Mika Aaltonen, centrocampista offensivo degli anni ’80. Un investimento decisamente importante: 400mila euro per un giocatore che in patria si era già fatto notare in Prima squadra, oltre che con la nazionale under 19.

 “Ha avuto coraggio, è una nota lieta di serata”, così Mihajlovic dopo la partita di lunedì, che vista l’emergenza covid e i numerosi indisponibili (tra Coppa d’Africa e infortuni) potrà ancora fare affidamento sul centrocampista classe 2003. Dopotutto, Sinisa è ormai noto per far debuttare molti giovani talenti: nel suo ciclo in rossoblù, infatti, Niklas è solo il quindicesimo giocatore della Primavera a scendere in campo. 

Chissà che il tanto richiesto mediano non sia finalmente arrivato, online. 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv