Seguici su

Bologna

L’uomo della partita – Riccardo Orsolini

Pubblicato

il

Bologna FC

Nell’anticipo della 23esima giornata di Serie A, il Bologna non riesce a rifarsi dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli e viene sconfitto dal Verona, che si impone per 2-1 rimontando l’iniziale svantaggio firmato da Orsolini. Una gara giocata in piena emergenza dalla squadra di Sinisa Mihajlovic, falcidiata dagli infortuni e da calciatori fuori forma, vedi Arnautovic. “Abbiamo fatto ciò che potevamo”, ha dichiarato il serbo a fine gara: l’impressione è che sia stato davvero così. Poco gioco, qualche trama interessante ma mancava quella fluidità che ha contraddistinto la squadra rossoblù nella prima parte di stagione. Alla fine, si salva soltanto Riccardo Orsolini. E’ paradossale come, a volte, le cose cambino in poco tempo: da partente a punto fermo di questa squadra. Un gol fantastico, al volo, il timbro perfetto per confermare le sue qualità balistiche; tanta sostanza, come se in quel ruolo fosse davvero a proprio agio, libero di agire e muoversi senza particolari obblighi. Con la rete di ieri, sono quattro consecutive: paradossale, soprattutto per le tante voci di mercato che avrebbero potuto influenzarlo e condizionarlo in maniera negativa. Invece è qui, al centro dell’attacco, a cercare il bandolo della matassa in uno dei periodi più complicati della stagione. In attesa del rientro di Barrow, impegnato in Coppa d’Africa, e del recupero totale di Arnautovic, Mihajlovic non può che fare affidamento su Orsolini che – in un momento di forma – ha le armi giuste per cercare di rialzarsi in un momento difficile.

L’uomo della partita: Riccardo Orsolini

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *