Seguici su

Bologna

Le PAGELLE di Bologna Atalanta 1-2: brillano Orsolini e Dominguez, difesa a due facce

Pubblicato

il

Credit: canale twitter Bologna FC

Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Thiago Motta, che bissano però una ottima prestazione dopo quella altrettanto buona di mercoledì, raccogliendo ancora meno di quanto meriterebbero.

Skorupski 6 – Non può nulla sui due gol, nel recupero finale evita che Zappacosta chiuda la partita con una grande uscita bassa.

Posch 6 – Una partita ordinata da parte dell’austriaco che nel primo tempo non subisce praticamente nulla dalle sue parti, nel secondo tempo contiene le discese dalla sua parte.

  • Dal 81esimo Cambiaso s.v

Lucumì 5,5 – Un primo tempo quasi perfetto, come tutta la difesa, da 6,5 pieno, nel secondo tempo può stringere meglio sul secondo gol, in coppia con Soumaoro, e un piano di interventi in ritardo scalfiscono il buono del primo tempo.

Soumaoro 5,5 – Ha la stessa colpa di Lucumì sul secondo gol dell’Atalanta, si fanno bucare dal filtrante di Boga, colpevole anche lui di non aver stretto abbastanza. Il primo tempo era stato in linea con i compagni, ma paga il secondo gol.

Lykogiannis 5,5 – Anche lui nel primo tempo è sugli scudi, molto propositivo in avanti e preciso dietro, ma nel secondo gol è colpevole della diagonale in ritardo su Hojlund. Cerca di spingere come può fino alla fine, ma paga il 2-1 decisivo.

Medel 6,5 – È ovunque nel primo tempo, annulla il centrocampo di Gasperini facendosi trovare su tutti i palloni che passavano per di li, rendendo Pasalic totalmente innocuo. Il secondo tempo fa quello che può per non subire la spinta orobica, ma ciò non scalfisce la sua personale prestazione. L’ammonizione gli fa saltare la trasferta di Udine.

  • Dal 68esimo Schouten 6 – Senza infamia e senza lode

Dominguez 7 – Partita di spessore dell’argentino, che fino alla fine ci prova più di tutti e rimedia un’ammonizione nel finale per impedire l’ultima ripartenza atalantina, che costa caro tanto quella di Medel, in vista di Udine. È totale in mezzo al campo, Motta con ragione spera nel suo rinnovo.

Soriano 6 – Il capitano molto propositivo nel primo tempo, si muove molto in attacco e a centrocampo si comporta come i suoi colleghi di reparto, annullando il più possibile l’Atalanta. Nel secondo tempo cala, ma non c’è nulla da recriminare nella sua partita.

  • Dal 68esimo Aebischer 6 – Entra, si muove e ci prova, ma non basta sfortunatamente

Ferguson 6 – Lo scozzese guadagna un paio di falli importanti nel primo tempo, complice il grande movimento degli attaccanti del Bologna, lui compreso, anche se forse si vede un pelo meno dei compagni. Nel secondo tempo anche lui ha un calo, complice della grande spinta degli avversari.

  • Dal 68esimo Pyythia 6 – Anche lui entra ma, a differenza di Roma, si vede meno, pur partecipando all’offensiva finale Rossoblù.

Orsolini 7 – Il migliore con Dominguez, oltre al gol è molto propositivo e i compagni lo cercando, capendo il suo stato di forma e la luce che può portare, ancor di più vista l’assenza di Arnautovic. Ci prova dall’inizio alla fine: ad oggi la sua forma fa la differenza per il Bologna, che non porta a casa ciò che merita.

Sansone 6 – Ha il difficile compito di sostituire il giocatore cardine della squadra, Marko Arnautovic, e nel primo tempo fa la sua partita, rendendo molto mobile l’attacco e dando sicuramente il suo contributo per l’ottimo primo tempo del Bologna. Nel secondo tempo si vede meno, complice anche l’andamento della partita.

All. Thiago Motta 6,5 – Le idee ci sono, la squadra pure e segue le sue indicazioni, paga gli infortuni che non gli permettono di avere la rosa completa, ed è un peccato perché ha preparato le due partite molto bene: proprio per questo, lui più di tutti ha raccolto meno di quanto si meriterebbe.

___________

ATALANTA: Musso 6, Toloi 6 (dal 87esimo Djimsiti s.v), Palomino 5,5 (dal 77esimo Demiral 6), Scalvini 5,5, Hateboer 5,5 (dal 46simo Zappacosta 6,5), De Roon 5,5, Koopmeiners 6,5, Ruggeri 6, Pasalic 5 (dal 46simo Boga 7), Hojlund 6,5, Zapata 5,5 (dal 56esimo Ederson 6)

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv