Seguici su

Bologna

[FINALE] Primavera – Lazio-Bologna 1-1: pari che sorride ai rossoblù. Ora vietato abbassare la guardia

Pubblicato

il

Bianca Costantini - 1000cuorirossoblù

Al Centro Sportivo di Formello va in scena Lazio-Bologna, gara d’andata dei playout di Primavera 1. Non c’è davvero più margine d’errore, per entrambe le squadre: ci si attende un match infuocato. Seguilo con noi, qui su 1000cuorirossoblù!

CRONACA

1′: si comincia!

3′: padroni di casa che fanno girare il pallone in questo avvio, in attesa di trovare il varco giusto. 

5′: OCCASIONE LAZIO! Castigliani tenta la conclusione improvvisa dai 20 metri, palla fuori di un nulla.

7′: ALTRA OCCASIONE LAZIO! Novella scatta sul vertice destro dell’area di rigore e lascia partire un tiro-cross insidiosissimo, Molla riesce a sporcare in angolo. Meglio i biancocelesti in avvio.

11′: bel lancio di Rocchi a cercare lo scatto di Vergani, Pereira esce ottimamente ed anticipa l’attaccante rossoblù. 

15′: prova a salire di baricentro il Bologna, dopo un avvio piuttosto compassato. Tuttavia, come spesso accaduto in stagione, l’approccio alla partita dei felsinei sembra improntato sull’attesa-ripartenza.

22′: OCCASIONE BOLOGNA! Ed ecco la prima chance: Rocchi, lanciato da Farinelli, entra in area di rigore e serve in orizzontale l’accorrente Vergani: la conclusione del numero 9 viene sporcata e non riesce a raggiungere lo specchio della porta.

24′: si sta facendo sentire molto Zauri, impegnato a richiamare costantemente le marcature ai suoi. Tanti anche gli incitamenti individuali, indirizzati in particolare verso Matias Rocchi; l’allenatore abruzzese sa che in partite come queste le sue qualità possono fare la differenza.

26′: cooling break. 

29: VANTAGGIO LAZIO – Azione elementare dei biancocelesti: cross dalla destra di Novella, sponda di esterno di Raul Moro e zampata di Shehu. Decisamente rivedibile il posizionamento della difesa rossoblù.

33′: sembra aver accusato il colpo il Bologna. Zauri lo ha capito e continua ad incitare i suoi, per evitare un calo di fiducia che potrebbe risultare fatale. Nel frattempo, continua a spingere la Lazio.

37′: ancora padroni di casa propositivi, con una buona iniziativa di Raul Moro; sul suo cross in mezzo, è debole il tentativo di Marino.

39′: PAREGGIO DEL BOLOGNA! Bellissimo gol di Vergani! Ruffo Luci stoppa di petto e serve al volo il numero 9 che, dopo un ottimo controllo a seguire, incrocia con il destro superando un incolpevole Pereira.

40′: una giocata (ed un assist) davvero spettacolare quella di Ruffo Luci, che dimostra ancora una volta di essere un giocatore fondamentale per questa squadra. Non si cercano alibi, ma non si può negare che la sua lunga assenza abbia influito negativamente sulla stagione dei rossoblù.

45′: termina qui la prima frazione di gioco.

FINE PRIMO TEMPO

46′: ricomincia il match! Nessun cambio per le due formazioni.

53′: si studiano le squadre, con la Lazio che appare molto più intimorita rispetto al primo tempo. Il Bologna continua a prediligere la via del contropiede.

55′: ci prova Bertini dalla lunga distanza, palla alta.

56′: c’è sempre molta distanza tra centrocampo e attacco nella squadra di Zauri; la conseguenza è la continua ricerca del lancio lungo, con una bassissima possibilità di anticipare gli avversari sulle seconde palle.

61′: Floriani atterra irregolarmente Ruffo Luci: ecco il primo giallo del match.

62′: clamorosa giocata nello stretto di Ruffo Luci, poi atterrato in area di rigore. Per il direttore di gara si può proseguire.

63′: ammonito Viviani per fallo su Castigliani.

64′: prova il destro da fuori Ruffo Luci, Pereira blocca.

65′: problema muscolare per Floriani, costretto ad abbandonare il campo: al suo posto dentro Armini.

67′: fase davvero confusionaria del match. Sta emergendo tutta la tensione e forse la paura di entrambe le squadre, consapevoli di giocarsi tanto oggi. Tantissimi gli errori dettati dalla fretta o dalla mancanza di lucidità: ne sta uscendo una partita esteticamente non spettacolare.

68′: secondo cooling break.

72′: prima sostituzione tra le fila del Bologna: esce Viviani, entra Maresca.

75′: colpo di testa in avvitamento di Castigliani, pallone che sorvola ampiamente l’incrocio dei pali senza creare appresioni a Molla.

77′: OCCASIONE LAZIO! Moro semina il panico tra la difesa rossoblù e prova a mettere in mezzo, Molla in tuffo anticipa tutti e respinge. Sulla ribattuta il pallone impatta su Khailoti, con i padroni di casa che protestano per un fallo di mano: anche in questo caso il direttore di gara lascia correre.

78′: cambio per i biancocelesti: fuori Shehu, dentro Tare. 

83′: ancora sostituzione per Calori: Castigliani lascia il posto a Mancino. Cambio anche per Zauri: Rocchi out, Pagliuca in.

84′: giallo per Arnofoli, reo di aver trattenuto Moro lanciato in ripartenza.

90′: cinque minuti di recupero.

90’+2′: ammonito Marino per proteste.

90’+4′: doppio cambio per il Bologna: fuori Roma e Ruffo Luci, dentro Pietrelli e Cossalter.  

90’+7′: finisce qui! Pareggio più dolce che amaro per la formazione di Zauri, che non dovrà però abbassare la guardia in vista del ritorno. Appuntamento al 29 giugno.

FINE SECONDO TEMPO 

TABELLINO

Lazio: Pereira; Novella, Ndrecka, Bertini, Floriani (65′ Armini), Franco, Moro, Coulibaly, Castigliani (83′ Mancino), Shehu (78′ Tare), Marino A .

A disp.: Peruzzi, Armini, Ferro, Zaghini, Santovito, Marino T., Cesaroni, Ferrante, Cerbara. All.: Alessandro Calori.

Bologna: Molla; Arnofoli, Milani, Khailoti, Montebugnoli; Viviani (72′ Maresca), Farinelli, Roma (94′ Pietrelli); Ruffo Luci (94′ Cossalter); Rocchi (83′ Pagliuca), Vergani.

A disp.: Prisco, Motolese, Maresca, Pietrelli A., Pietrelli R., Annan, Tosi, Paananen, Cavina, Cossalter, Sigurpalsson All.: Luciano Zauri.

Marcatori: 29′ Shehu (L), 39′ Vergani (B)

Ammoniti: 61′ Floriani (L), 63′ Viviani (B), 84′ Arnofoli (B), 90’+2′ Marino (L)

Arbitro: Paride Tremolada sez. Monza.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *