Seguici su

Bologna

Radio Casteldebole Recap – Il punto sul Bologna alla vigilia della sfida contro il Napoli

Pubblicato

il


Domani è già tempo di scendere di nuovo in campo, e il Bologna lo farà in uno dei campi più ostici di tutta la Serie A. Domani sera i rossoblù affronteranno la seconda in classifica, il Napoli di Spalletti, una delle squadre più in forma di questo campionato. I partenopei sono partiti forte quest’anno, a suon di gol ed esprimendo un bel calcio.
Tuttavia, il Bologna può e deve scendere in campo per dire la sua, giocando con la grinta e la determinazione messe in campo contro il Milan, anche e soprattutto in inferiorità numerica.
Tornare a casa con un punto significherebbe già tanto per la squadra di Mihajlovic, dal momento che nelle due gare successive i rossoblù affronteranno Cagliari e Sampdoria, due partite sulla carta abbordabili.

Insomma, in questi 4 giorni la squadra e Sinisa si sono ritrovati a Casteldebole, per cercare di trovare soluzioni alle tante assenze, sia per squalifiche sia per infortuni, che hanno colpito i rossoblù di recente.
Una trasferta che si preannuncia, quindi, piena di insidie.
Difficile, certo, ma non impossibile, perché questo campionato ci ha abituati a ogni cosa e ci si può aspettare di tutto.

Il punto sugli infortunati
Detto che il Bologna dovrà fare ancora a meno di Kingsley e Bonifazi (quest’ultimo ritornerà solo a metà novembre), domani Mihajlovic dovrà rinunciare anche a Marko Arnautovic, per via di un fastidio accusato nel finale di gara con il Milan. L’austriaco non è stato inserito nella lista dei convocati. Lo staff spera di poterlo recuperare già per la partita di lunedì sera contro il Cagliari.

Squalificati
Domani mancheranno anche Soumaoro e Soriano, entrambi espulsi nella partita contro i rossoneri. Tutti e due rientreranno lunedì.

Diffidati
Dominguez
è l’unico giocatore rossoblù a essere entrato in diffida. L’argentino dovrà quindi fare particolare attenzione, visto anche l’ottimo periodo di forma che sta vivendo.

Probabile formazione
Sinisa sembra orientato a mettere in campo un 3-5-2, con Skorupski in porta, difesa a tre composta da De Silvestri, Medel e Theate, e a centrocampo il trio Schouten, Svanberg, Dominguez sarà affiancato da Hickey e da Skov Olsen. In attacco Orsolini sarà la spalla di Barrow.
Inevitabili i tanti cambi, viste le diverse assenze.

Da segnalare la prima convocazione per Niklas Pyyhtia, centrocampista finlandese classe 2003, che da quest’anno era stato aggregato alla Primavera del Bologna.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *