Seguici su

Bologna

Radio Euro2024 – Italia, con la Spagna dentro Cristante? Le parole di Raspadori

Prosegue la marcia di avvicinamento a Spagna-Italia, secondo match di Euro2024: Spalletti ha nuove idee, oggi parla

Pubblicato

il

Italia Euro2024 (© FIGC)
(© FIGC)

Manca sempre meno al secondo match dell’Italia a Euro2024, un match decisivo per le sorti degli Azzurri. In quel di Gelsenkirchen, giovedì alle 21, andrà in scena Spagna-Italia: la partita di questo girone. Entrambi a 3 punti, le Furie Rosse e gli Azzurri aggiungeranno un altro capitolo a quello che ormai è diventato un “classico” europeo. Nuove idee per Spalletti ieri, mentre oggi, in conferenza, ha parlato Giacomo Raspadori.

Euro2024, Italia: Cristante al posto di Pellegrini o Frattesi? Spalletti ci pensa

Secondo giorno di allenamenti ieri per l’Italia, primo con tutto il gruppo in campo. Il CT Luciano Spalletti, coadiuvato come sempre dal suo staff, ha proseguito sulla falsariga degli scorsi allenamenti per i suoi ragazzi, i quali hanno iniziato a svolgere delle prove tattiche in vista del match contro la Spagna.

Si va verso la conferma del 4-2-3-1 con cui l’Italia ha battuto l’Albania sabato, ma con una possibile novità: è stato provato Bryan Cristante in mezzo al campo. Il centrocampista della Roma è un’idea di Spalletti in vista della Spagna, per aggiungere quantità in mezzo e in fase di pressing. In questo caso, sarebbe uno tra Pellegrini e Frattesi a scivolare in panchina, ma è ancora tutto da decidere per la seconda partita a Euro2024 dell’Italia.

Italia, le parole di Giacomo Raspadori

Prosegue oggi la preparazione dell’Italia al match contro la Spagna di giovedì sera. Nel primo pomeriggio, come ormai consuetudine, si terrà la conferenza stampa. Oggi a parlare è stato Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli. Il Campione d’Europa 2021 ha parlato proprio dello scorso campionato europeo in paragone a questo per lui: «Sono più maturo dal punto di vista calcistico, quella per me era la prima convocazione e anche inaspettata. Non che essere qui sia scontato. Spalletti è sempre lui, trasmette carica in ogni istante. Il tempo a disposizione rispetto a un club è meno e noi dobbiamo essere  bravi ad assimilare il più possibile il suo credo per avere un’identità».

Riguardo il match con la Spagna: «Per come ci stiamo preparando ci sono diverse cose dove possiamo farle male ma dobbiamo concentrarci su di noi perché sappiamo il nostro valore. Hanno una grandissima riaggressione quando perdono palla, quindi dobbiamo essere bravi a ripulirla quando la conquistiamo. Abbiamo notato l’intensità che hanno messo in tutta la partita con la Croazia, con e senza palla. Dobbiamo cercare di farlo anche noi allo stesso livello».

In questi minuti gli Azzurri sono tornati in campo per la terza seduta di allenamento settimanale: mancano solo due giorni a Spagna-Italia, secondo match del girone di Euro2024.

Fonte – Sky Sport

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *