Seguici su

Bologna

Stadio – Motta ritrova Lucumì, non ancora Soumaoro

Pubblicato

il

Bologna FC 1909


Oggi si torna a lavorare dalle parti di Casteldebole: Motta e il suo staff analizzeranno insieme ai giocatori la partita contro il Monza e poi si valuteranno le condizioni dei giocatori, perché sabato è già ora di tornare in campo e solo con il lavoro ci si lascerà alle spalle ciò che è successo domenica pomeriggio. Contro la Sampdoria farà il suo ritorno al centro della difesa Jhon Lucumì, che ha scontato la sua giornata di squalifica domenica, e sono alte le probabilità che al suo fianco venga confermato il classe 2002 Sosa, visto che la situazione infortuni anche nel reparto difensivo non è delle migliori.

Ai box e in fase di recupero ci sono Adama Soumaoro e Kevin Bonifazi, con il primo che rimane in forse sia per sabato ma anche per la sfida contro l’Inter del 26 febbraio, mentre il secondo è ancora sotto terapie e dovrà anche recuperare la forma fisica adatta, essendo fermo da tempo proprio per il problema al ginocchio. Probabile quindi che la strada percorsa sarà quella che ha portato alla vittoria a Firenze, con i due sudamericani al centro della difesa e Posch che tornerà ad occupare la fascia destra, mentre Medel avrà funzioni di centrocampista: proprio in mezzo al campo, infatti, Motta ha possibilità di scelta, visto che è l’unico reparto a pieno regime.

In attacco la situazione rimane enigmatica: gli infortunati Zirkzee e Sansone non sono recuperabili, mentre Marko Arnautovic sabato non sarà disponibile causa squalifica. Motta ancora una volta dovrà cercare una soluzione inedita da mettere in campo con gli uomini che ha a disposizione, una situazione ormai che perseguita il tecnico italo-brasiliano dall’inizio di questo 2023.

Fonte – Dario Cervellati, Corriere dello Sport – Stadio

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *