Seguici su

Bologna

STADIO: Viviani prende la mira – 4 dic

Pubblicato

il


Nell’allenamento di ieri, Donadoni ha ritagliato uno spazio per provare i calci di punizione. Nel calcio moderno, sempre più spesso le palle inattive portano a situazioni pericolose, e come sottolinea Furio Zara nel suo trafiletto in uscita oggi su Stadio, il Bologna ha già segnato 3 gol su 14 direttamente su punizione.

Una buona media, parecchio elevata per il passato rossoblu, dovuta al fatto che in questa stagione abbiamo due veri specialisti di questo gesto tecnico: Verdi (già 2 gol su punizione) e Viviani (1 gol ed una traversa).

Con Verdi ai box fino a Febbraio, Viviani diventa l’unico (o quasi) titolare dei calci piazzati. Lo diventa a ragione, perchè statistiche alla mano, dei 19 gol segnati fino ad ora nella sua carriera, 10 sono arrivati su calci di punizione diretta. Un vero tiratore scelto. Oltre alla sua tecnica, a Bologna si è aggiunto un piccolo e semplice schema: tre giocatori allungano la barriera avversaria, rendendo ancora più difficile al portiere vedere il momento in cui parte il pallone (situazione descritta anche dalla foto di apertura).

Questo ed altri schemi su gioco da fermo, sono stati provati ieri, sotto la guida di Mario Bortolazzi, collaboratore di Donadoni e specialista in queste situazioni di gioco, prima da calciatore ed ora da allenatore.

Fonte immagine: http://www.hellas1903.it/

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *