Seguici su

Bologna

Thiago Motta: «Contento della prestazione, meno del risultato»

Le parole di Thiago Motta al termine della gara del Dall’Ara terminata 0-0 con il Monza, il secondo consecutivo dopo quello con il Frosinone

Pubblicato

il

Thiago Motta con il Monza
Thiago Motta (© Bologna Fc 1909)

Dopo lo 0-0 con il Monza, Thiago Motta si è presentato in conferenza nella sala stampa del Dall’Ara.

Di seguito le sue parole.

Hai parlato molto con La Penna a fine partita, cosa vi siete detti?
«Lui è stato molto educato, mi ha spiegato alcune situazioni e mi ha detto che non può controllare tutto, e io concordo con lui. Ci sono state alcune situazioni strane dentro l’area, quello sì».

Come mai un solo cambio in 95 minuti?
«Ho visto la squadra che stava bene e che stava creando tanto. Il Monza si è difeso bene, noi non gli abbiamo permesso di contrattaccare. Abbiamo giocato meglio rispetto a Frosinone, siamo riusciti a creare molto anche attraverso i calci d’angolo. Sono comunque soddisfatto della prestazione, meritavamo di più».

Avete creato un po’ di pressione nel vostro gruppo?
«No, mai. Tra di noi siamo molto onesti e in estate non c’era nemmeno la speranza di trovarci in questa posizione di classifica. Siamo in una situazione bellissima, quindi dobbiamo continuare a essere i rompiscatole del campionato. Oggi abbiamo affrontato una squadra che sa difendersi molto bene, l’anno scorso è successa una cosa simile: eravamo riusciti a creare molto poi loro hanno segnato in contropiede, anche oggi abbiamo rischiato una volta. La palla oggi non è entrata, sono contento della prestazione, meno del risultato».

Ti aspettavi una partita simile da parte del Monza?
«Si, me l’aspettavo. Palladino è molto preparato, sa fare questa fase che ci porta poi alla frustrazione di non riuscire a segnare, abbiamo creato molto però. Tante volte il gioco si è fermato, questo incide e non fa bene al nostro ritmo. Noi giochiamo per un pubblico che merita spettacolo, senza voler criticare nessuno. Faccio i complimenti al Monza e a Palladino».

Un giudizio sulla prestazione di Urbanski?
«Ha fatto molto bene sia da esterno sia da centrocampista, è stato quasi sempre marcato individualmente e non era semplice per lui. È stato molto bravo in entrambe le fasi, ha ottime qualità e una grande tecnica. Ha fatto un’ottima prestazione».

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *