Seguici su

Calcio

EURO 2020 – Italia show alla prima. Bene Francia e Inghilterra, flop Spagna. Eriksen, dalla paura alla gioia

Pubblicato

il

tg.sky.it


Doveva essere un inizio di festa, con gli Europei che finalmente diventavano realtà dopo un anno difficile. Questa prima giornata di Euro 2020 l’abbiamo invece vissuta prima con la paura, poi con la gioia per Christian Eriksen. Il danese, durante il match con la Finlandia, ha avuto un arresto cardiaco che per un pelo non gli costava caro. E allora bravi ai medici, bravo a Kjaer. Brava la Nazionale danese. Bravi tutti. Siamo passati dall’angoscia alla gioia assoluta, quella di rivedere Eriksen sorridente che rassicura tutti da un letto d’ospedale. Perché da una giornata disgraziata si è passato alla giornata della rinascita. Siamo tornati a vivere. Tutti. Il calcio divide ma soprattutto unisce, e in questo caso ne abbiamo avuto la dimostrazione. Eriksen ora sta bene, ed è questa la cosa più importante.

GIRONE A – E’ stata Turchia-Italia a inaugurare Euro 2020, con gli Azzurri travolgenti per 3-0 in un match senza storia: decidono l’autogol di Demiral e le reti di Immobile e Insigne. Termina con un pareggio invece l’altra partita del girone tra Galles e Svizzera: chiama Embolo, risponde Moore.

Classifica: Italia 3, Svizzera e Galles 1, Turchia 0.

GIRONE B – Il girone B ha già un padrone, il Belgio di Romelu Lukaku che strapazza la Russa con un perentorio 3-0: decisivo l’attaccante dell’Inter con una doppietta, c’è gioia anche per Meunier. Nell’altra gara tra Danimarca e Finlandia, che dopo il caso Eriksen è ripartita tra mille polemiche, alla fine la spuntano gli uomini di Kanerva che si impongono con una rete di Pohjanpalo.

Classifica: Belgio e Finlandia 3, Danimarca e Russia 0.

GIRONE C – Vince all’esordio l’Austria che regola la Macedonia del Nord con Lainer, Gregoritsch e Arnautovic: a nulla è valso il momentaneo gol del pareggio firmato da Pandev. Tre punti anche per l’Olanda contro l’Ucraina, anche se con il brivido: prima si porta sul 2-0 con Wijnaldum e Weghorst, poi si fa raggiungere da Yarmolenko e Yaremchuk. Alla fine la decide un colpo di testa di Dumfries.

Classifica: Austria e Olanda 3, Ucraina e Macedonia del Nord 0.

GIRONE D – Nel girone D vince la Repubblica Ceca sulla Scozia, al ritorno in una competizione europea dopo 23 anni: decide una fantastica doppietta di Patrick Schick. Buon esordio anche per l’Inghilterra, che regola la Croazia grazie a un gol nella ripresa di Sterling.

Classifica: Repubblica Ceca e Inghilterra 3, Croazia e Scozia 0.

GIRONE E – La delusione di prima questa giornata di Euro 2020 è sicuramente la Spagna, che contro la Svezia non va oltre lo 0-0 tra i fischi dei tifosi della Roja. In testa al girone E c’è la Slovacchia di Hamsik, che si impone sulla Polonia per 2-1: apre un autogol di Szczesny, la pareggia Linetty ma è Skriniar che – a 20 dalla fine – decide la gara.

Classifica: Slovacchia 3, Spagna e Svezia 1, Polonia 0.

GIRONE F – Ha chiuso questa prima giornata di Europei la Francia campione del Mondo, che vince il big match contro la Germania grazie a un’autorete di Hummels. Vince con sofferenza anche il Portogallo di Ronaldo: 3-0 all’Ungheria che arriva però dopo 80′ di sofferenza. Alla fine la decidono CR7 con una doppietta e Raphael Guerreiro.

Classifica: Portogallo e Francia 3, Germania e Ungheria 0.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *