Seguici su

Bologna

Radio Euro2024 – Italia-Albania, la vigilia: altro stop per Fagioli, prove di 4-2-3-1

Nell’allenamento di ieri altro stop per Nicolò Fagioli: l’Azzurro non ci sarà all’esordio dell’Italia a Euro2024, Spalletti prova il 4-2-3-1

Pubblicato

il

Italia Euro2024 (© FIGC)
Bryan Cristante (© FIGC)

Oggi inizia ufficialmente Euro2024. Germania-Scozia sarà il match che aprirà le danze dell’evento iridato, ma tra poco più di 24 ore toccherà a noi. Domani sera, in quel di Dortmund, sarà Italia-Albania: il nostro esordio a Euro2024. Dall’allenamento di ieri arriva una notizia non tanto confortante per il CT Luciano Spalletti, oggi l’ultimo allenamento prima della rifinitura di domattina.

Italia, le parole di Spalletti e Donnarumma

Alla vigilia dell’esordio dell’Italia a Euro2024, oggi pomeriggio hanno parlato il CT e il Capitano degli Azzurri: Luciano Spalletti e Gigio Donnarumma.

Per primo è intervenuto proprio il portiere della Nazionale, il quale chiosa in questo modo il suo pensiero alla vigilia della competizione: «Lo spirito sarà lo stesso di 3 anni fa, proviamo a ripercorrere quelle notti magiche, ma la squadra è già pronta e non avrà bisogno dei miei consigli. Chi come me c’era tre anni fa darà i consigli giusti agli altri per arrivare fino in fondo. Sicuramente (l’Albania, ndr) è la sfida più insidiosa in un gruppo difficile e la partita di domani presenta tante insidie. Sono rapidi e fanno un bel gioco, non possiamo giocare al 70-80%. Abbiamo visto dei video, conosciamo l’Albania. […] Dobbiamo avere equilibrio e stare compatti, la partita si può vincere anche al 90′, quella sarà la nostra forza di domani».

È stata poi la volta del CT Spalletti, il quale, in precedenza, ai microfoni di Sky Sport ha espresso anche un pensiero su Riccardo Calafiori: «Ha già fatto vedere che ci si può fidare di lui e ha la qualità del calciatore internazionale. Quando hai la palla tu è un difensore, ma quando ce l’ha lui lo devi rincorrere perché è lui che vuole andare a fare gol».

Euro2024, Italia-Albania, la probabile formazione

Nell’allenamento di ieri, Luciano Spalletti e il suo staff hanno lavorato sia con la difesa a 3 e sia con la difesa a 4. Ieri il CT ha provato la coppia di centrali Bastoni-Calafiori, con Di Lorenzo sulla fascia destra e probabilmente Dimarco sulla fascia sinistra. A centrocampo, sulla mediana, la coppia prediletta Jorginho-Barella. Chiesa-Frattesi-Pellegrini dietro a Scamacca in attacco. Una formazione tipo se Spalletti decidesse di andare con il 4-2-3-1. Niente da fare per Fagioli: altro stop per lui a causa di un edema osseo sul perone. Probabilmente l’allenamento di oggi diraderà gli ultimi dubbi a Spalletti: domani sarà rifinitura e, finalmente, alle 21 sarà Italia-Albania.

Fonte – Sky Sport

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv