L’esultanza di Oudin, autore del gol nell’ultima vittoria del Lecce L’esultanza di Oudin, autore del gol nell’ultima vittoria del Lecce Fonte immagine: US Lecce / Anza e Marco Lezzi

Il Resto del Carlino - Verso Lecce-Bologna, i giallorossi non vincono dal 22 settembre

Scritto da  Dic 03, 2023

Mentre il Bologna sogna l’Europa, l’avversario di oggi alle 12:30 il Lecce di Roberto D’Aversa cerca di “rialzarsi”. I giallorossi hanno conquistato fino 15 punti, ma 11 di questi sono arrivati solamente nelle prime cinque giornate. Il bottino complessivo è di spessore per una squadra che punta alla salvezza, ma il rallentamento delle ultime 8 gare, compresa l’eliminazione a domicilio in Coppa Italia, non fa dormire sonni tranquilli al club salentino.

Lecce, la vittoria manca da oltre 2 mesi

È vero il calendario del Lecce non ha aiutato la squadra a conquistare molti punti nelle settimane recenti. Tuttavia, rimane il fatto che la squadra salentina nonostante le buone prestazioni ha raccolto al massimo dei prestigiosi pareggi o semplici complimenti per la prestazioni, come accaduto in casa col Milan o all’Olimpico con la Roma. Questo, pur limitatamente, preoccupa la squadra. La sensazione è i giallorossi non abbiano trovato ancora la chiave giusta per tornare alla vittoria e considerando che il successo manca dal 22 settembre l’astinenza comincia ad essere parecchio prolungata.

D’Aversa sereno

Di fronte a questa situazione Roberto D’Aversa, tecnico dei giallorossi da luglio dopo l’addio di Baroni, è comunque molto sereno. Il tecnico ha superato burrasche ben peggiori e ha le spalle larghe. Fiducioso che la via sia quella giusta, il tecnico insisterà sempre sul 4-3-3, anche per via della fisionomia della rosa, costruita sul progetto tecnico ereditato dall’attuale mister dell’Hellas Verona. Proprio i gialloblù sono gli ultimi avversari ad aver costretto il Lecce al solo pareggio, ma la gara ha lasciato la sensazione di poter volgere a favore dei pugliesi senza ingenuità.

 

Fonte: Giacomo Guizzardi, Il Resto del Carlino

Stefano Francesco Utzeri

Laureato in giornalismo all'Università di Parma, sto realizzando il sogno di raccontare lo sport a modo mio. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.