Lykogiannis a BFC Week: «Sentivo che avrei segnato. A Salerno per vincere» crediti immagine: Damiano Fiorentini per 1000cuorirossoblu

Lykogiannis a BFC Week: «Sentivo che avrei segnato. A Salerno per vincere»

Scritto da  Dic 07, 2023

Ospite di questa settima ai microfoni di BFC Week è stato Charalampos Lykogiannis, autore della splendida punizione che ha portato il Bologna sul provvisorio 1-0 al Via Del Mare domenica scorsa.
Ora i rossoblù sono attesi da un'altra trasferta: domenica alle 18 scenderanno in campo infatti all'Arechi di Salerno.

La partita di Lecce

«Sono molto contento della rete, ma mi dispiace di non essere riusciti a vincere, sarebbe stato fondamentale per scalare la classifica. A fine allenamento capita spesso che mi fermi a tirare qualche calcio di punizione, finalmente è arrivato il gol». Così si è espresso l'esterno greco in merito alla rete al Via Del Mare, e poi aggiunge «Me lo sentivo che avrei segnato, c'è comunque rammarico perché ho avuto la possibilità di fare il 2-0. Queste partite vanno chiuse».

Testa a Salerno

Archiviata la gara di Lecce, è tempo di pensare già alla partita di Salerno:«Dobbiamo restare positivi in vista della partita di Salerno, sarà una gara fondamentale per noi, dobbiamo prepararla al meglio. Noi andiamo là per vincere» Queste le parole di Lykogiannis che sottolinea come il Bologna sia in cerca della prima vittoria in trasferta «Ci manca tanto. Voglio intanto ringraziare i tifosi che ci hanno seguito a Lecce e che sicuramente ci saranno anche domenica».

La difesa

La difesa sembra essere la vera arma in più di questo Bologna «Io mi trovo benissimo, il gruppo è fantastico. Chiunque entra si fa trovare pronto, questo è fondamentale per tutti. Bisogna continuare così» Dichiara l'esterno ex Cagliari.

(Fonte: BFC Week)

 

Deborah Carboni

Laureata in Scienze della Comunicazione e grande appassionata di calcio. L'amore per il Bologna, iniziato nel 2008, è il motivo principale che mi ha condotto a realizzare un piccolo grande sogno: diventare giornalista sportiva.