Seguici su

Pallanuoto

Palombella Rossoblù – Pallanuoto bolognese formato europeo

La De Akker Bologna vola in Europa per la prima volta nella storia della pallanuoto bolognese. Eliminata la Rari ai playoff dalla Lazio

Pubblicato

il

La De Akker Bologna
I festeggiamenti della De Akker: la pallanuoto bolognese vola in Europa (©Mauro Salvatore)

Palombella Rossoblù –  Ultimo atto per la De Akker, che dopo una storica qualificazione in Europa può puntare al quinto posto, mentre la Rari Nantes certifica la prima piazza nel girone superando lo Sterlino Pallanuoto nel derby bolognese. Finisce la stagione delle ragazze Rari, fermate in casa dalla Lazio in una partita mozzafiato.

Serie A1 maschile –De Akker Bologna 8-7 Pallanuoto Trieste

Non ci sarà solo in Bologna Fc in Europa il prossimo anno, perchè anche un’altra squadra bolognese ha strappato il pass europeo. È festa grande alla Carmen Longo: la De Akker, dopo il miracolo in gara 1 a Trieste, si ripete e si guadagna un posto in EuroCup in gara 2. Prestazione al limite del commovente per i ragazzi di Mistrangelo, che partono sotto ma riescono, con pazienza e sangue freddo, a spuntarla di misura contro l’agguerrita compagine ospite. Un vero e proprio appuntamento con la storia quello che è andato in scena mercoledì 8 maggio nella vasca bolognese, dove la De Akker ha letteralmente firmato un capolavoro pallanuotistico.

Non è ancora tempo di finire la stagione: la De Akker sarà ancora impegnata almeno in altre due gare. La finalina per il quinto posto (che sarebbe ugualmente un traguardo storico per la città di Bologna) verrà disputata, ironia della sorte, proprio contro l’Iren Genova Quinto. I liguri hanno superato in due gare il quotatissimo Telimar Palermo, aprendosi così la strada all’Europa. La prima sfida dei rossoblù è prevista presso la piscina Stadio mercoledì 22 maggio, gara 2 a Quinto sabato 25 maggio.

Serie A2 femminile –Rari Nantes Bologna 10-13 SS Lazio Nuoto

Gara 3 si conclude in modo amaro per la Rari Nantes. Dopo essere stata avanti nella prima metà di gioco anche 5-1, la squadra di Posterivo paga i nervi poco saldi sprecando troppo in attacco contro un agguerritissimo Lazio Nuoto. Allo Sterlino succede di tutto, Bologna stacca, si fa recuperare, torna sopra e poi si sgretola sotto i colpi di Tori e Rambaldi. Serve a poco l’acuto finale di Mazzia, migliore in vasca domenica, che sbatte in rete il 10-13 che chiude i giochi e la stagione della Rari Nantes.

Un bilancio, comunque, più che positivo per la truppa Rari. Dopo le incognite di inizio anno, che ha visto ai nastri di partenza presentarsi una squadra giovane, inesperta ma agguerrita, le bolognesi si sono meritate partita dopo partita un secondo posto di pregio nel girone Nord. Dopo due partite giocate ad armi pari contro la Lazio (gara 1 ha sorriso di misura a Bologna, gara 2 alle laziali) nella “bella” le biancazzure mostrano maggior sangue freddo e lucidità nei momenti clou della partita. Adesso del meritato riposo per le rossoblù, che potranno ricaricare le pile in vista della prossima stagione.

Serie C maschile – Sterlino Pallanuoto 4-26 Rari Nantes Bologna

Il secondo atto del derby rossoblù sorride nuovamente alla Rari che vincendo, in maniera ufficiale, blinda definitivamente il primo posto nel girone. Non c’è quasi mai storia allo Sterlino. La Rari mette la quinta sin dai primi istanti di gioco, i ragazzi di Boccia non possono fare altro che contenere i danni. L’asse mancino Cenni-Schettino getta in rete una cinquina a testa, la risposta dal lato Sterlino arriva da Baldovini, autore di una doppietta. Lapidari i parziali a favore della squadra di Viola, che blinda così la prima piazza e potrà prepararsi al meglio in vista dei playoff.

La Rari, infatti, potrà affrontare il prossimo impegno contro il Penta Modena con estrema tranquillità. Modena, penultimo, è in lotta con lo Sterlino per evitare la retrocessione diretta. Dal lato Sterlino Pallanuoto, Bergo e compagni dovranno dare tutto per provare a restare aggrappati perlomeno alla matematica. La sfida in casa contro il Fermo Nuoto e Pallanuoto di sabato prossimo è una sfida proibitiva per quelle chi che sono stati i campionati delle due squadre, ma sarebbe sbagliato non provare fino all’ultimo a raggiungere i playout.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv