Seguici su

Altri Sport

Warriors Bologna….”Caduta” contro i Giganti – 21 Mag

Pubblicato

il



….”Caduta” contro i “GIGANTI” di Bolzano

Bellissima serata all’ Alfheim Field sabato sera, con una cornice di pubblico davvero entusiasmante che gremiva la tribuna della tana dei Warriors

Prima dell’inizio della partita i Warriors Bologna hanno omaggiato una leggenda del football americano italiano, il recordman di tutti i tempi tra i Ricevitori nel Campionato Italiano per yard ricevute (12.519), numero ricezioni (831) e Touchdown (182), il tutto in un totale di 213 partite disputate, playoff esclusi….Mr.Mario Panzani

Venendo alla partita, il risultato finale di 37 a 0 per i Giants di Bologna non gratifica fino in fondo il lavoro svolto dai ragazzi coach Solmi

Purtroppo l’errore sul calcio d’inizio ha compromesso immediatamente il risultato, perché il fumble ( palla persa ) nelle proprie 20 yard ha spianato la strada all’attacco dei Giants, che ha visto nel Quarterback (QB) e nel Runnnigback (RB) due vere e proprie spine nel fianco. Con la loro precisione e velocità , cambiando marcia davano sempre l’impressione di poter  far la giocata importante da punti.

 

A dire il vero la difesa ha retto bene fino a metà, mantenendo l’attacco altoatesino a 13 punti, ed anche nel terzo quarto sul 21 a 0 ancora si poteva sperare in un risveglio guerriero. Risveglio che non è arrivato soprattutto in attacco, purtroppo.

Nell’ultimo quarto, complice l’ennesima perdita di possesso dell’offense bolognese, la difesa ha rotto un po’ gli argini sul terreno di gioco, concedendo altri punti ai giganti.

Alla fine un po’ di delusione e di rammarico nella serata che poteva rappresentare l’inizio dello sprint finale del campionato ma non è sicuramente una serata da dimenticare; al contrario fondamentale da prendere ad esempio analizzando le cose andate male (abbastanza) e quelle riuscite, troppo poche soprattutto contro una formazione che non fa sconti a nessuno e che viaggia diritta verso i playoffs finali del campionato.

Nel post partita, gli allenatori hanno parlato chiaro: gli errori in partita sono figli della mancanza di intensità e di concentrazione che spesso inizia già durante la settimana precedente l’incontro. Dopo due vittorie consecutive, il turno di riposo della scorsa settimana per impegni della nazionale, ha in rotto un po’ il timing della preparazione.

Bisogna ricaricare subito le batterie perché l’impegno di questo sabato 24 Maggio ad Ancona sarà difficile ma alla portata del progetto Allblue Guerriero.

Per vedere la prossima partita in casa, al mitico Alfheim Field, bisognerà aspettare sabato 31 maggio contro i Rhinos di Milano, per l’ultimo incontro della stagione.

L’appuntamento è di quelli da non perdere per il popolo guerriero….vi aspettiamo in massa.. FORZA WARRIORS

 

Si ringrazia l’Ufficio Comunicazione Warriors

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv