Seguici su

Basket

I canestri decisivi dei giocatori della Virtus – terza puntata: Micheal Ray Richardson

Pubblicato

il

Foto Virtuspedia

 

 

Non poteva certo mancare Sugar nella celebrazione dei giocatori che hanno fato vincere gare alla Virtus con i loro canestri decisivi.

  • A 4 secondi dalla fine realizzò il libero, prima di sbagliare volutamente il secondo, che decise la bella dei quarti di finale contro Caserta nel 1989;

·         nella stessa stagione contro l’Enichem Livorno che aveva rimontato un divario di 15 punti e si era portata a +2 a 35 secondi dalla fine segnò la tripla della vittoria;

  • nel 1990-91 contro Forlì realizzò 42 punti con 13 su 16 da due, 3 su 8 da tre, 7 liberi e 13 rimbalzi, ma soprattutto quando i romagnoli pareggiarono a quota 87, firmò allo scadere la tripla della vittoria per 90-87:
  • nella stessa stagione a Treviso sul 69-69 mise a segno dall’angolo allo scadere il canestro del 69-71.

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv