Seguici su

Bologna

Bologna, domani la presentazione della seconda maglia

Domani la presentazione della maglia “da trasferta” dei rossoblù

Pubblicato

il

Dan Ndoye presentazione prima maglia Bologna
Dan Ndoye (© Bologna FC 1909)

Era il 17 maggio, quando il Bologna con il video intitolato “Love Act” presentava la prima maglia della stagione 2024/25, domani 4 luglio, i rossoblù presenteranno anche la seconda maglia. Una presentazione “annunciata” dall’ultima scena del video dello scorso maggio, quando nel camerino del teatro un compagno cerca Dan Ndoye e lo pesca intento ad indossare un’altra maglia.

Da lì, come suggeriscono i social del Bologna, ripartirà la presentazione della seconda maglia per la stagione 2024/25. La maglia sarà con ogni probabilità bianca con inserti rossi e blu. Una classica maglia da trasferta, ma che avrà la “fortuna” di essere probabilmente indossata anche in Champions League. Ogni casacca di questa stagione rossoblù sarà consacrata dalle sfide europee nella massima competizione europea.

Bologna, presentazione della seconda maglia ancora al Teatro?

Il fatto che si riprenderà da quel piccolo sketch di Ndoye che nasconde la seconda maglia, fa intuire che anche per la casacca, cosiddetta “da trasferta”, si sia utilizzato la suggestiva ambientazione del Teatro Comunale di Bologna. Uno scenario unico che sottolinea, ancora una volta, quanto la società abbia intenzione di avvicinare la squadra alla città e viceversa. Si tratta di una mossa commerciale che si è rivelata vincente già nella presentazione della prima maglia.

Il Bologna, il Teatro e Macron

La presentazione della maglia rossoblù creata e prodotta a Bologna dall’azienda del territorio, Macron, sottolinea una volta di più il lavoro della società per stare accanto al territorio. Un lavoro fruttuoso che, non casualmente, coincide con la crescita nei risultati della squadra nonché con la crescita dell’affetto del pubblico bolognese per la squadra, testimoniata dalle 18 mila sottoscrizioni per la campagna abbonamenti della stagione che sta per cominciare.

Una serie di eventi e situazioni che permetteranno nel tempo, al Bologna, di crescere ancora.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *