Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Nel casting della fascia destra anche il giovane Barbieri

Il terzino ex Pisa può diventare una soluzione “verde” per la fascia destra rossoblù

Pubblicato

il

Tommaso Barbieri, Calciomercato Bologna

Con il calciomercato alle porte, il Bologna sonda nuovi profili per la prossima stagione, tra cui Tommaso Barbieri, terzino della Juventus in prestito al Pisa e conteso anche da Genoa e Torino. E si inserisce, come Holm, nella lista di nomi che i rossoblù valutano per la fascia destra.

L’esterno bianconero è stato visionato diverse volte da Giovanni Sartori in persona durante la stagione al Pisa. E proprio nelle scorse ore, i nerazzurri toscani hanno esercitato l’opzione di ricatto a 2,2 milioni di euro, e successivamente la Juventus lo ha controriscattato a 3,1 milioni.

Barbieri conteso sul calciomercato da Bologna, Genoa e Torino

Tommaso Barbieri, giovane terzino di proprietà della Juventus, secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Nicolò Schira, potrebbe diventare un giocatore del Bologna, al termine di un’accesa lotta contro il Genoa e Torino per ottenerne il cartellino.
Il calciomercato, si sa, è una partita a scacchi, un gioco di strategia. I due club che si contenderanno Barbieri hanno prospettive diverse, e la coppa dalle grandi orecchie per un ragazzo così giovane potrebbe essere abbagliante. Bisogna ancora capire lo spazio che avrà al Bologna, tutto dipende dal rendimento di Posch. Al Genoa, invece, avrebbe spazio da esterno di centrocampo, ruolo che ha ricoperto preferendo sempre però di giocare esterno della difesa.

Al Torino, invece, Barbieri sarebbe un potenziale sostituto di Raoul Bellanova, finito nel mirino della Roma.

Un terzino grintoso e la grande stagione pisana

Nonostante la giovane età, Allegri lo convocò anche in Champions League. Contro il PSG Tommaso ha giocato dieci minuti, marcando con personalità un certo Kylian Mbappe, ed è proprio la grinta una delle sue caratteristiche fondamentali. A riprova di ciò, ha vinto quasi il 75% dei duelli in Serie B durante la scorsa stagione.

Il giocatore ha una duttilità tattica sempre utile nel calcio moderno, e si ispira a Cancelo. Proprio come il suo idolo, può fare il terzino sia destro sia, all’occorrenza, sinistro e può  trovare minuti anche se dalla panchina, dato che il Bologna giocherà 47 partite (almeno) e servono polmoni giovani. Anche la sua precisione è notevole: dei quasi 28 passaggi a partita, l’efficacia è dell’83%.

Inoltre, per completare un pacchetto tecnico decisamente interessante, più del 70% dei suoi tiri terminano nello specchio, ed ha anche segnato tre gol nell’ultimo anno.

Il profilo perfetto per Italiano

Nel 4-3-3, modulo più usato dall’allenatore rossoblù, Barbieri è un profilo perfetto anche in fase offensiva. Sappiamo che Italiano ama i terzini di spinta, avendo impiegato sia Kayode sia Biraghi, spingendoli molto oltre la metà campo e facendoli anche crossare spesso. Proprio per questo la precisione dell’azzurrino potrebbe essere una chiave anche per cercare spioventi per Castro o Zirkzee.

Usando invece un 4-2-3-1, potrebbe essere un giocatore sulla falsa riga di Posch, titolare nel suo ruolo, che, quando in forma, è sempre determinante. Allargarsi ed avanzare, cercando anche conclusioni da fuori per sorprendere le difese, potrebbe diventare una soluzione ricorrente anche per lui.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv